venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàVino, Ais Veneto: oltre 500 nuovi iscritti in ultimi due anni, +15%

Vino, Ais Veneto: oltre 500 nuovi iscritti in ultimi due anni, +15%

Date:

Articoli correlati

VIDEO | Cortei, quando Meloni disse: “Ragazzi avrò sempre simpatia per chi protesta”

ROMA – “Confesso che difficilmente riuscirò a non provare...

Malattie rare, Scopinaro (UNIAMO): vigilare su messa a terra PNMR

#uniamoleforze, la lunga campagna per la Giornata delle Malattie...

E’ morto Paolo Taviani, maestro di cinema

Con il fratello Vittorio una delle coppie più illuminate...

In partenza 33 corsi per sommelier distribuiti in tutte le province

Milano, 8 gen. (askanews) – Nel biennio 2021-2023 l’Associazione italiana sommerlier (Ais) del Veneto ha registrato un incremento di iscritti del 15%. Lo ha reso noto la stessa Ais, evidenziando che grazie all’impegno nella formazione di nuove figure professionali, la promozione del patrimonio enologico regionale e l’organizzazione di eventi per sommelier e wine lover, l’associazione conta oggi più di 500 nuovi iscritti in due anni (da dicembre 2021 a dicembre 2023), per un totale di 3.977 soci, contro i 3.458 del 2021.

“La crescita che stiamo registrando in questi anni è motivo di grande orgoglio perché da sempre il nostro obiettivo è diffondere la conoscenza e la cultura del vino” ha spiegato il presidente di Ais Veneto, Gianpaolo Breda, sottolineando che “dal 1971, anno di fondazione della nostra associazione, non ci siamo mai fermati, nemmeno durante il Covid, snzi, i numeri sono aumentati anche durante la pandemia, grazie all’organizzazione di corsi online nel 2021, prima di tornare all’insegnamento in presenza nel 2022”. “Ogni anno – ha concluso – in tutta la regione, forniamo corsi per diventare sommelier e molte occasioni, per chi ha già concluso il percorso, di perfezionare la preparazione con ulteriori livelli di approfondimento, aggiornamenti, seminari e corsi di specializzazione”.

La crescita dell’Associazione si accompagna infatti al lancio dei nuovi percorsi formativi previsti in partenza a gennaio e febbraio 2024: 33 corsi, suddivisi in tre livelli e distribuiti capillarmente in tutte le province.

Ultimi pubblicati