domenica, Aprile 14, 2024
HomePoliticaTg Politico Parlamentare, edizione del 19 febbraio 2024

Tg Politico Parlamentare, edizione del 19 febbraio 2024

Date:

Articoli correlati

Israele sotto attacco, Khamenei: “Il regime malvagio sarà punito”

Attacco contro Israele denominato “Promessa onesta” Roma, 13 apr. (askanews)...

Fondi Sud,De Luca: Consiglio stato non ha dato ragione al Governo

Il governatore: ha sospeso i termini Napoli, 13 apr. (askanews)...

“Dolce Vita Orient Express”: vini con Vinitaly e menù con Heinz Beck

Il treno del lusso a Veronafiere. Primo viaggio in...

YULIA NAVALNAYA: “CONTINUERÒ IL LAVORO DI MIO MARITO”

“Continuerò il lavoro di mio marito”. Si presenta così Yulia Navalnaya in un video online in cui accusa Putin di aver ucciso Alexei con il Novichok. “Youlia si batte per la libertà del suo Paese”, ha detto il ministro degli Esteri Antonio Tajani dopo averla incontrata a Bruxelles. Tajani ha poi annunciato che l’Europa chiederà “la liberazione di tutti i prigionieri politici”. Intanto a Roma tutte le forze politiche partecipano a una fiaccolata in memoria del dissidente russo Alexei Navalny. Maggioranza e opposizione hanno aderito all’appello di Calenda per denunciare le responsabilità del regime di Putin.

IDENTIFICATI PER UN FIORE, SCONTRO TRA OPPOSIZIONI E GOVERNO

Identificati dalla polizia per aver deposto un fiore in memoria di Alexei Navalny. E’ successo domenica a Milano e ora, sull’iniziativa delle forze dell’ordine nei confronti di una quindicina di persone, è scontro tra governo e opposizione. “Le identificazioni non comprimono le libertà”, dice il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, che difende l’operato della Digos. “Erano persone che portavano un fiore. Il nostro è uno stato di diritto, non di polizia”, ribatte il senatore del Pd Filippo Sensi, che annuncia un’interrogazione parlamentare. “Il ministro Piantedosi è un problema per il Paese”, rincara il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

RIFORME. SCHLEIN: “FAREMO MURO CONTRO PREMIERATO”

Le morti sul lavoro sono una “dolorosa catena su cui indignazione e cordoglio non bastano”. La segretaria del Pd, Elly Schlein, apre la direzione con un minuto di raccoglimento per le vittime del cantiere dell’Esselunga di Firenze. E chiede al governo di “estendere al settore privato le regole del pubblico” in tema di sicurezza. Poi spazio ai temi di attualità a partire dalle regionali. “Il nostro avversario- dice Schlein- non e’ solo la destra, c’e’ l’astensionismo da battere”. In tema di diritti lo sguardo va in Grecia dove “è stato approvato il matrimonio egualitario. E’ il momento dell’Italia”, assicura. Capitolo riforme. “Il premierato- attacca la segretaria – è un pasticcio. Finchè resterà l’elezione diretta del premier, noi faremo muro”, avverte.

OMICIDIO REGENI, AL VIA IL PROCESSO AGLI 007 EGIZIANI

Inizia domani in Corte d’assise il processo per l’omicidio di Giulio Regeni. Le parti hanno depositato le liste dei testimoni che intendono chiamare a rispondere: ci sono anche i nomi di Matteo Renzi, Paolo Gentiloni e Marco Minniti, all’epoca al governo. Convocato anche il presidente egiziano al Sisi. È la prima udienza da quando, lo scorso settembre, la Corte costituzionale ha stabilito che i quattro agenti dei servizi segreti egiziani accusati del sequestro, delle torture e dell’omicidio di Regeni possono essere processati anche se gli atti dell’indagine non gli sono stati notificati.

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 19 febbraio 2024 proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Ultimi pubblicati