martedì, Febbraio 27, 2024
HomePoliticaTg Politico Parlamentare, edizione del 12 febbraio 2024

Tg Politico Parlamentare, edizione del 12 febbraio 2024

Date:

Articoli correlati

Biennale Arte, Padiglione Italia: con Bartolini un ascolto aperto

Progetto curato da Luca Cerizza: al centro suono e...

Effetto Sardegna sul centrodestra, si tenta la quadra sulle amministrative

Si ammette la sconfitta ma si sminuisce l’effetto. E...

Effetto Sardegna su centrodestra, si tenta quadra su amministrative

Si ammette sconfitta ma si sminuisce effetto. E restano...

MILEI INCONTRA PAPA, MATTARELLA E MELONI

Prima visita di Stato in Italia per il neoeletto presidente argentino, Javier Milei, oggi a Roma per incontrare il Papa, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la premier Giorgia Meloni. L’occasione della visita è la canonizzazione di María Antonia de San Giuseppe de Paz y Figueroa, nota come Mama Antula, prima santa argentina. Il colloquio privato con Francesco è durato circa un’ora, al centro la crisi economica in Argentina e l’impegno per la pace. A seguire Milei è andato al Quirinale per incontrare Mattarella, dove sono stati ribaditi i legami fra le due comunità. In una intervista tv il presidente argentino ha spiegato la sua filosofia di “anarcocapitalista” per cui sente “un profondo disprezzo per lo Stato. Penso che lo Stato sia il nemico, penso che sia un’associazione criminale”, ha detto.

POLEMICHE POST SANREMO, PD: RAI È TELEMELONI

Polemiche sulla Rai, dopo le prese di posizione di alcuni artisti sulla questione israelo-palestinese. Dopo Sanremo, con l’appello allo ‘stop al genocidio’ pronunciato dal rapper Ghali, a Domenica in Mara Venier ferma Dargen D’Amico mentre parla di immigrazione. Fa discutere anche il comunicato dell’azienda, letto dalla stessa Venier in cui, secondo le opposizioni, “si solidarizza unicamente con Israele, dimenticandosi di tutti i civili massacrati a Gaza”. Per il Partito democratico “la Rai è diventata il megafono del governo di Giorgia Meloni”. Di parere opposto il leader di Forza Italia Antoni Tajani secondo il quale la nota dell’ad Roberto Sergio “è andata a riequilibrare una situazione, troppo a favore di una parte”.

BONUS SEPARATI, DA OGGI LA DOMANDA

Dal oggi al 31 marzo è possibile presentare all’INPS la domanda per il bonus a favore dei genitori separati. Introdotto con il decreto Sostegni il contributo va erogato, spiega l’Istituto, al genitore separato, divorziato o non convivente, che non abbia ricevuto l’assegno di mantenimento per sé e per i figli minorenni o maggiorenni portatori di handicap grave o lo abbia ricevuto in modo parziale nel periodo Covid, cioè tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2022, data di fine della emergenza. Il reddito annuo deve essere inferiore o uguale a 8.174 euro. Il contributo è corrisposto in unica soluzione fino a 800 euro mensili e per un massimo di dodici mensilità, fino a esaurimento delle risorse del fondo, che ammontano a 10 milioni.

CONTRATTO METALMECCANICI, IN ARRIVO PIATTAFORMA

Aumento del salario ma non solo al centro delle richieste dei metalmeccanici in vista del rinnovo del contratto. Fiom, Fim e Uilm hanno promosso una indagine con 90mila questionari distribuiti agli iscritti sui temi che caratterizzeranno la piattaforma da definire entro il mese. Al primo posto c’è l’aumento del salario e la difesa del contratto, poi la riduzione dell’orario (chiesta dal 77%), il contrasto alla precarietà evidenziata dal 93%. E poi il rafforzamento della previdenza complementare e l’esigenza di più formazione. È la prima volta che le tre sigle raccolgono il parere dei lavoratori per renderli partecipi alle scelte sul contratto che interessa oltre 1,4 milioni di tute blu in circa 38mila aziende.

L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 12 febbraio 2024 proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Ultimi pubblicati