Mistificazioni: è storia antica
1 Febbraio 2021
Divagazioni calcistiche di una vecchia schiappa
8 Febbraio 2021
Mostra tutto

Numismatica mondiale: quante e quali sono le donne raffigurate sulle banconote?

Secondo i dati raccolti dagli esperti, nella numismatica mondiale la Regina Elisabetta II è la donna più rappresentata di tutti i tempi. Ad oggi si contano circa 4,5 miliardi banconote in circolazione che ritraggono la sovrana. Ella, tra gli innumerevoli record che detiene, può vantare anche di essere stata la prima monarca a comparire sulle banconote della Banca d’Inghilterra. Tuttavia, a seguito della sua dipartita, le sterline a lei dedicate saranno sostituite con il volto del nuovo regnante: il suo primogenito, Carlo III. Secondo il giornale The Guardian, affinché le nuove banconote entrino in circolazione sarà necessario il decorso di due anni dal giorno del suo decesso.

La presenza di una regina impressa sulle banconote non dovrebbe sorprendere, purtuttavia è bene esplicitare che non solo monarche, ma anche donne che non godevano di tale titolo sono state insignite di tale onorificenza. Trattasi di personaggi che si sono distinti per coraggio, ingegno e creatività nel panorama nazionale e, a volte, anche internazionale.                                                      

L’Australia è il primo Paese al mondo per presenza di volti femminili sulle banconote. In corso di legalità sono in circolazione le banconote della suffragetta Edith Cowan, della cantante d’opera Nellie Melba, della poetessa e giornalista Maru Gilmore, della mercante Mary Reibev e della Regina Elisabetta II.

Il Canada, che conta due donne presenti sui loro dollari, ha presentato nel 2018 la prima banconota verticale al mondo, raffigurante l’artista Viola Desmond.

La Repubblica Dominicana rappresenta anch’essa due donne. Una di queste è Salomé Ureña, mentre l’altra rappresenta insieme tre donne: le sorelle Mirabal, che vennero uccise per aver combattuto contro il regime autoritario di Rafael Trujillo. Era il 25 novembre del 1960, data alla quale è stato poi deciso di attribuire la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Per quanto concerne l’Europa, oltre il Regno Unito, presentano volti di donne anche la Svezia, che raffigura sulle sue banconote l’attrice Greta Garbo, la regista Ingmar Bergman e la scrittrice Astrid Lindgren (autrice del romanzo Pippi Calzelunghe); e la Repubblica Ceca con la cantante d’opera Emmy Destinn e la scrittice Bozena Nemcova.

Giorgia Cremona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *