Renzo Arbore al Teatro Augusteo
25 Febbraio 2011
Freebacoli e Verdi denunciano:”schiuma giallastra sul lago Miseno”
26 Febbraio 2011
Mostra tutto

MORETTA: OCCORRE NUOVA FINANZA AGEVOLATA PER GLI IMPRENDITORI

NAPOLI - “I commercialisti rivestono un ruolo fondamentale nella creazione di sinergie e progetti finalizzati allo sviluppo del territorio.

NAPOLI – “I commercialisti rivestono un ruolo fondamentale nella creazione di sinergie e progetti finalizzati allo sviluppo del territorio.

I professionisti, infatti, offrono un’importante funzione di supporto per gli imprenditori che intendono avvicinarsi agli strumenti di finanza agevolata”. Lo ha detto Vincenzo Moretta, consigliere segretario dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, nel corso del forum “Fare impresa: gli strumenti di Invitalia” organizzato presso la sede dell’Ordine partenopeo, presieduto da Achille Coppola.
“L’Ordine di Napoli è protagonista di iniziative che contribuiscono allo sviluppo dell’imprenditoria. Come evidenziato da un recente rapporto di Unioncamere  – ha sottolineato Marilena Nasti, consigliere Odcec Napoli -, è forte la voglia di fare impresa anche in una regione a crescita lenta come la Campania”.
“I commercialisti sono sempre molto attenti al tema delle agevolazioni per le imprese – ha evidenziato invece il consigliere Salvatore Palma -. Invitalia offre numerosi strumenti finanziari a disposizione degli aspiranti imprenditori, e la categoria è pronta ad offrire le proprie professionalità per contribuire alla loro divulgazione”.
Liliana Speranza, presidente della Commissione Agevolazioni Finanziarie dell’Ordine di Napoli, si è invece soffermata “sull’importanza dell’aiutare le imprese nello sviluppo. In particolare, è opportuno incentivare la crescita di reti che coinvolgano sinergicamente più aziende”.
Infine, Claudio Calastri, numero uno della Commissione Sviluppo Attività Produttive dell’Odcec partenopeo, ha rimarcato come sia “forte l’esigenza di creare nuove opportunità di sviluppo e crescita che coinvolgano il tessuto produttivo reale. E’ importante far nascere nuove aziende, ma allo stesso tempo è necessario permettere il loro sviluppo in un mercato sempre più competitivo e globale. In questo contesto, il commercialista è l’unico professionista in contatto diretto con le aziende, e quindi in grado di intercettare le loro esigenze dirette”.

Luisiana Levi

Comments are closed.