“No coke” bloccano l’Aurelia, interviene la polizia
24 Maggio 2008
Nuove disinfestazioni a Napoli
28 Maggio 2008
Mostra tutto

Medreg, confermata guida italiana

Ancora un buon risultato per il sistema-Paese. I regolatori dell'energia dei paesi del Mediterraneo, riuniti nel MEDREG, hanno confermato per altri due anni, l'Autorita' italiana per l'energia (AEEG), alla guida dell'associazione con la presidenza di Alessandro Ortis. La decisione e' stata presa in occasione della quinta Assemblea generale di MEDREG che si e' svolta oggi a Madrid, presso la sede del regolatore spagnolo CNE, nel corso della quale e' stata anche avviata una collaborazione con la Banca Europea degli Investimenti BEI.

Ancora un buon risultato per il sistema-Paese. I regolatori dell’energia dei paesi del Mediterraneo, riuniti nel MEDREG, hanno confermato per altri due anni, l’Autorita’ italiana per l’energia (AEEG), alla guida dell’associazione con la presidenza di Alessandro Ortis. La decisione e’ stata presa in occasione della quinta Assemblea generale di MEDREG che si e’ svolta oggi a Madrid, presso la sede del regolatore spagnolo CNE, nel corso della quale e’ stata anche avviata una collaborazione con la Banca Europea degli Investimenti BEI.

”L’obiettivo di MEDREG e’ la promozione di un quadro normativo e regolatorio comune, stabile e armonizzato con quello dell’Unione Europea; cio’ per promuovere un mercato allargato dell’energia e per contribuire a facilitare la collaborazione e lo sviluppo delle infrastrutture energetiche nel bacino del Mediterraneo”, ha sottolineato il Presidente Ortis. ”Il dialogo e la cooperazione fra le Autorita’ di regolazione – ha aggiunto – sono componenti rilevanti per un miglior servizio ai consumatori e per rendere i rapporti tra Paesi consumatori e produttori di idrocarburi sempre piu’ convenienti e sicuri. La nostra azione ha ora ricevuto anche l’attenzione della BEI ed il riconoscimento della Commissione Europea, che ha voluto affiancarci nel sostenere il nostro operato. Ogni iniziativa sara’ ovviamente assunta e sviluppata nell’ambito degli accordi via via definiti fra i Governi interessati o dall’Unione Europea”. L’Associazione MEDREG riunisce i Regolatori di Albania, Algeria, Bosnia Erzegovina, Croazia, Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Giordania, Libano, Libia, Malta, Marocco, Montenegro, Palestina, Portogallo, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia e usufruisce del sostegno finanziario della Commissione Europea. 

Federica Daniele

Comments are closed.