Comunali. Verdi:”segnalati già 26 casi sospetti nelle liste a favore di Lettieri”
18 Aprile 2011
GRANATA: “UN TAVOLO TECNICO TRA ISTITUZIONI E PROFESSIONISTI PER LE LEGGI TRIBUTARIE”
18 Aprile 2011
Mostra tutto

I commercialisti napoletani: “Un tavolo tecnico tra istituzioni e professionisti”

“I tagli a cui sono costretti a ricorrere gli Enti locali rendono fondamentale la redazione di bilanci lineari e trasparenti. I professionisti, e in particolare i commercialisti napoletani, sono disponibili a contribuire all’apertura di tavoli tecnici, al fine di compartecipare alla formulazione di leggi regionali di carattere economico e tributario”. Lo ha detto Giovanni Granata, consigliere delegato della Commissione Enti Locali dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, nel corso del forum “Il bilancio degli Enti locali per l’anno 2011 alla luce del federalismo fiscale” organizzato dall’Ordine partenopeo in collaborazione con Ancrel (Associazione Nazionale Certificatori e Revisori Enti Locali) e il Centro Studi e Formazione EntiLab.

“I tagli a cui sono costretti a ricorrere gli Enti locali rendono fondamentale la redazione di bilanci lineari e trasparenti. I professionisti, e in particolare i commercialisti napoletani, sono disponibili a contribuire all’apertura di tavoli tecnici, al fine di compartecipare alla formulazione di leggi regionali di carattere economico e tributario”. Lo ha detto Giovanni Granata, consigliere delegato della Commissione Enti Locali dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, nel corso del forum “Il bilancio degli Enti locali per l’anno 2011 alla luce del federalismo fiscale” organizzato dall’Ordine partenopeo in collaborazione con Ancrel (Associazione Nazionale Certificatori e Revisori Enti Locali) e il Centro Studi e Formazione EntiLab. “Le istituzioni prendano in considerazione l’ipotesi di affidarsi alle competenze presenti nel mondo delle professioni, che sono pronte ad operare al fine di creare un circolo sinergico e virtuoso che semplifichi le procedure di finanza locale”, ha continuato Granata. “Gli Enti vivono grosse difficoltà a causa dei tagli e si trovano a dover reperire nuove entrate che potrebbero derivare, tra le altre cose, dalla cedolare secca. Ma è fondamentale porre grande attenzione al contenimento della spesa”.
Il convegno è stato introdotto dagli indirizzi di saluto di Achille Coppola e Bruno Miele, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli; Roberto Trivelli, presidente Ancrel – Club dei Revisori Campania; Umberto Mezza, presidente del Centro Studi e formazione EntiLab; Giovanni Granata.
Sono intervenuti Antonio Scippa, presidente Commissione Enti Locali Odcec Napoli; Michele Saggese, Consigliere Odcec e assessore al Bilancio del Comune di Napoli;  Pino Terracciano, Direttore Generale Comune di Somma Vesuviana; Rosario Poliso, componente Commissioni Enti locali/Tributi locali dell’Ordine partenopeo; Pietro Paolo Mauro, presidente Commissione Tributi locali dell’Ordine; Paolo Longoni, componente della  Commissione Enti Pubblici del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Gennaro Tuccillo

Comments are closed.