Quando il cambiamento è solo illusorio
13 marzo 2018
Sanità: Postiglione, assicurare ai cittadini prestazioni su tutto il territorio
17 marzo 2018
Mostra tutto

Moretta, la sfida della sanità è nella programmazione

Venerdì alle ore 9,00 il forum sul piano ospedaliero e la presentazione del master con l’Università Suor Orsola Benincasa

 

NAPOLI – “La governance del sistema sanitario campano rappresenta la vera sfida per il futuro, soprattutto in un’ottica di programmazione: da troppo tempo i sistemi sanitari, specie quelli delle regioni meridionali, sono manifestamente carenti proprio su questo fronte.

In quest’ottica i dottori commercialisti intendono fornire il loro contributo per colmare le lacune del sistema”.

Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presentando il forum “Il nuovo piano ospedaliero della Regione Campania” che si terrà domani, venerdì 16 marzo alle ore 9.00 presso la sede dell’Odcec partenopeo in Piazza dei Martiri 30.

In occasione dell’incontro si terrà la presentazione del Master di II livello “Management delle aziende sanitarie”, organizzato con l’Università Suor Orsola Benincasa.

“Il nuovo piano ospedaliero della Regione Campania intende voltare pagina, superando la logica della stabilità e puntando al riequilibrio dell’offerta di salute – ha sottolineato Achille Coppola, segretario nazionale dei commercialisti – I tagli imposti dal lungo percorso del piano di rientro dal deficit (durato quasi un decennio) hanno obbligato ad una riflessione strategica che recuperasse la centralità dei livelli essenziali di assistenza”.

Per Carmen Padula, consigliere delegato alla Sanità dell’Odcec Napoli, “Il recupero di plessi ospedalieri destinati alla chiusura, l’apertura di numerosi e diffusi pronto soccorso, la richiesta di attivazione in deroga di punti nascita, la migliore e maggiore dotazione di posti letto (anche considerando quelli di lunga degenza), richiederanno nuove e rilevanti risorse umane e finanziarie, che pure sono ipotizzate nel piano.

Secondo Marco Catalano, viceprocuratore generale della Corte dei Conti della Campania, “è necessario controllare il personale e le varie indennità: per questo motivo è fondamentale la costituzione di gruppi di lavoro che comprendano giuristi, economisti ed esperti tecnici”.

Interverranno Lucio D’Alessandro, rettore del Suor Orsola Benincasa; Ettore Cinque, presidente Soresa; Antonio Postiglione, direttore generale della Direzione per la Tutela della Salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario della Regione Campania; Mario Forlenza, direttore generale Asl Napoli 1; Sergio Crispino, presidente AIOP Campania; Vincenzo Schiavone, presidente sez. Sanità Unione Industriali di Napoli.

Il Master sul Management delle Aziende Sanitarie sarà presentato dalla professoressa del Suor Orsola Benincasa Natascia Villani e da Fabio Rossi e Fabio Cecere, rispettivamente presidente e vicepresidente Commissione Sanità Odcec.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *