Cassa Ragionieri, risultato assestato 2019 pari a + 97,5 milioni
29 Novembre 2019
Bowl Napoli: tutto il gusto di mangiar sano racchiuso in una ciotola
2 Dicembre 2019
Mostra tutto

Marciani, un percorso formativo per le professioniste

 

Parla l’assessore regionale alle Pari Opportunità intervenendo al forum promosso dai commercialisti e gli avvocati di Napoli Nord con il patrocinio del Rotary Club Aversa “Terra Normanna”

 

AVERSA – “La Regione Campania ha cercato di avere un’interlocuzione privilegiata con gli ordini professionali per realizzare una serie di iniziative con il contributo di una categoria molto importante per il territorio, allo scopo di valorizzare le competenze e le opportunità a loro disposizione. Tra queste, abbiamo studiato un percorso formativo dedicato in questo caso solamente alle donne”.

Lo ha detto Chiara Marciani, assessore della Regione Campania alle Pari Opportunità intervenendo al forum promosso dall’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord, con il patrocinio del Rotary Club Aversa “Terra Normanna”.

“Con il bando “Io ho un sogno” ci sono a disposizione fino a 3mila euro per fare corsi di specializzazione o master. Questo è la prima iniziativa inserita in un piano strategico per le pari opportunità che prevede tante misure – ha concluso Marciani – dedicate alle donne della nostra regione”.

Secondo Antonio Tuccillo, presidente dell’Odcec Napoli Nord, “bisogna essere attenti a tutta la funzione professionale e a quella sanitaria dei nostri iscritti. Cerchiamo di dare il nostro contributo alla comunità: abbiamo stabilito e stipulato delle convenzioni per una medicina preventiva ed oggi affrontiamo la problematica discutendone con grande serenità con i nostri interlocutori e siamo certi di dare un buon contributo a tutti i nostri iscritti”.

A fargli eco Gianfranco Mallardo, numero uno degli avvocati di Napoli Nord: “i professionisti sono una classe che non si divide: abbiamo problematiche comuni da affrontare, in particolare la tutela dei colleghi che hanno disabilità o hanno delle difficoltà per essere alla pari degli altri professionisti nello svolgere l’attività. Gli ordini devono pensare anche a loro e noi siamo qui per ragionare insieme su questi temi”.

“L’evento organizzato con l’ordine degli Avvocati – ha detto Guido Rossi, vicepresidente dei commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord – dà la possibilità di informare i professionisti del circondario Napoli Nord su quelle che sono le misure di prevenzione e assistenza per la lotta ai tumori: dobbiamo ringraziare Rotary Club terra Normanna di Aversa che ha messo a disposizione il personale medico specializzato anche per informare i colleghi e consentire poi delle visite preventive in termini di lotta ai tumori”.

“Le tematiche affrontate in questo importante convegno sono da sempre la nostra missione e assicurare pari opportunità a tutti alle classi più disagiate – ha ricordato Gianluca Cioffi, presidente del Rotary Club di Aversa – Stessa cosa per la prevenzione: da anni abbiamo istituito le domeniche della salute grazie a dei soci medici che mettono a disposizione le loro competenze e le loro strutture siamo presenti sul territorio per offrire dei servizi gratuiti”.

“Abbiamo voluto che si incontrassero tutti i professionisti nell’ambito del nostro circondario quindi avvocati e dottori commercialisti perché possano conoscere le opportunità che la nostra Cassa di previdenza  offre ai colleghi sia in termini di assistenza ma anche di prevenzione”, ha detto invece Gennaro Ciaramella, delegato Cnpadc. “Ci sono degli strumenti dedicati a noi professionisti, che sono ulteriori strumenti come la conciliazione il lavoro e la famiglia e la banca del tempo come possono essere sfruttati dai colleghi”.

“Un’ulteriore iniziativa – ha spiegato Linda Maisto, consigliera del Coa Napoli Nord – riguarda le strisce rosa di parcheggio da collocarsi presso tutti gli uffici giudiziari del nostro circondario: un’iniziativa a dimostrazione che siamo vicino alle donne, un’iniziativa rosa per il futuro e sicuramente di speranza”.

Arianna Peluso, presidente del Comitato Pari Opportunità dell’Odcec, ha illustrato come il comitato promuova “iniziative per diffondere la politica delle pari opportunità e soprattutto cerca di valorizzare la figura del professionista”.

Per Simonetta Cavalieri, esperta di Innovazione sociale e di politiche di pari opportunità, “è importante pianificare le politiche a livello territoriale avendo soprattutto lo sguardo a livello sistemico e quindi cercando capire immediatamente e di pianificare quelle che possono essere le ricadute sui territori da un punto di vista di area politica, area economica e area sociale”.

In conclusione, la dermatologa Irene Russo si è concentrata sulla “prevenzione del melanoma, il più temibile tumore della pelle: abbiamo dato risalto alla prevenzione primaria che deve fare ognuno di noi e alla prevenzione secondaria, che si fa invece con il proprio medico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *