Napoli e Juventus si daranno battaglia anche al Trofeo D’Alterio
22 maggio 2018
Cassa Ragionieri, al via le liquidazioni delle pensioni in cumulo
24 maggio 2018
Mostra tutto

Commercialisti, finanziamenti per l’internazionalizzazione delle imprese campane

 

Oggi ad Aversa focus sulle agevolazioni per accedere ai mercati esteri con l’assessore Valeria Fascione

 

AVERSA – L’internazionalizzazione delle imprese costituisce uno dei maggiori temi dello sviluppo del tessuto economico nazionale; l’Annuario ISTAT 2017, evidenzia come le esportazioni delle imprese del mezzogiorno siano pari solo al 7,16% nel 2016 sul totale nazionale e la Campania partecipa per il 2,4%. La Regione Campania ha approvato lo scorso mese di Agosto il Piano strategico regionale per l’Internazionalizzazione, che mira a promuovere il raccordo tra driver dell’innovazione e dell’internazionalizzazione per dare impulso al tessuto produttivo e al sistema della ricerca sui mercati globali; inoltre, sul Burc del 14/05/2018 è stata pubblicata la modulistica per la presentazione delle domande per la concessione di contributi finalizzati al finanziamento di Programmi di internazionalizzazione delle Micro e PMI campane.

Questi saranno gli argomenti del focus che si terrà presso la sala conferenze dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo, oggi alle ore 15,00 alla presenza dell’Assessore Regionale all’internazionalizzazione Valeria Fascione e del dirigente della Regione Campania, Fiorella Ciullo.

“I commercialisti possono essere un riferimento sul territorio – dichiara Francesco Corbello, consigliere segretario dell’Odcec Napoli Nord e Strategic Partner di Dubai FDI (l’Agenzia attrazione investimenti esteri del Governo di Dubai) – per la diffusione della cultura dell’internazionalizzazione  e delle diverse opportunità che l’approccio ai mercati globali può dare al sistema produttivo. In collaborazione con le Commissioni di Studio, stiamo progettando e sostenendo un percorso formativo per supportare le imprese/clienti sui mercati internazionali, con l’obiettivo di formare “specialisti dell’internazionalizzazione”.

“Dall’altra parte – continua Corbello – finalmente la Regione Campania con l’assessore Fascione mostra sensibilità su questo tema, definendo le strategie e supportando finanziariamente le imprese in grado di proporre progetti organici di sviluppo internazionale. Ulteriore tema è quello dell’attrazione degli investimenti esteri in Campania e anche da questo punto di vista ci sono i primi segnali positivi: la scorsa settimana uno dei principali gruppi di Dubai (The Corporate Group annoverato tra le prime 25 PMI dell’emirato) ha visitato a Caserta 012 Factory, eccellenza italiana tra gli incubatori di imprese, esaminando sette progetti da sviluppare negli Emirati”.

I processi di internazionalizzazione delle imprese, in particolar modo quelli nei quali sono previsti investimenti esteri, richiedono un’attenta pianificazione finanziaria fondata sulle scelte strategiche effettuate dall’impresa”, sottolinea Fabrizio Fiordiliso, dottore commercialista dell’Odcec Napoli Nord e docente di “Corporate & Investment Banking” presso l’Università della Campania.

“Non tutte le imprese sono in grado di effettuare tale pianificazione – continua Fiordiliso – ed è, pertanto, auspicabile che la Regione istituisca una short-list di esperti in finanza e internazionalizzazione, onde supportare le imprese non solo finanziariamente ma anche con un team di professionisti specializzati.

E proprio il tema della specializzazione è messo in risalto da Domenico Graziano e Filippo Brighina, rispettivamente Presidenti delle commissioni di studio Internazionalizzazione e Finanza agevolata dell’Odcec, secondo i quali l’internazionalizzazione ed il relativo supporto finanziario costituiscono uno dei principali mercati di riferimento della professione dove il ruolo del dottore commercialista assume un valore rilevante – e di alta specializzazione – nella pianificazione e nella scelta delle diverse strategie in grado di creare casi di successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *