Berlusconi: ‘Violata la Costituzione. Inchiesta come per mafia’
20 Gennaio 2011
Arriva la bara low cost
21 Gennaio 2011
Mostra tutto

Roma paralizzata in vista del derby

Una cabina di regia in occasione dei prossimi eventi sportivi, perche’ “non e’ pensabile che un incontro di calcio paralizzi completamente un quadrante fondamentale di Roma con ripercussioni sul traffico in tutte le zone limitrofe”. All’indomani del derby di Coppa Italia Roma-Lazio all’Olimpico, il sindaco di Roma Gianni Alemanno elogia il funzionamento del sistema di sicurezza dell’ordine pubblico, ma boccia senza mezzi termini l’effetto che ha avuto sul fronte della mobilita’ e della vivibilita’ della citta’. Il primo cittadino della Capitale ha comunque ringraziato gli uomini delle forze dell’ordine e il Questore di Roma per il grande sforzo compiuto per assicurare uno svolgimento sereno del derby. “Tuttavia - ha aggiunto - non posso esimermi dal considerare troppo alto il prezzo in termini di mobilita’ e vivibilita’ che la citta’ ha dovuto pagare”.

Una cabina di regia in occasione dei prossimi eventi sportivi, perche’ “non e’ pensabile che un incontro di calcio paralizzi completamente un quadrante fondamentale di Roma con ripercussioni sul traffico in tutte le zone limitrofe”. All’indomani del derby di Coppa Italia Roma-Lazio all’Olimpico, il sindaco di Roma Gianni Alemanno elogia il funzionamento del sistema di sicurezza dell’ordine pubblico, ma boccia senza mezzi termini l’effetto che ha avuto sul fronte della mobilita’ e della vivibilita’ della citta’. Il primo cittadino della Capitale ha comunque ringraziato gli uomini delle forze dell’ordine e il Questore di Roma per il grande sforzo compiuto per assicurare uno svolgimento sereno del derby. “Tuttavia – ha aggiunto – non posso esimermi dal considerare troppo alto il prezzo in termini di mobilita’ e vivibilita’ che la citta’ ha dovuto pagare”. Per Alemanno “non e’ pensabile che un incontro di calcio paralizzi completamente un quadrante fondamentale di Roma con ripercussioni sul traffico in tutte le zone limitrofe”. Una cabina di regia a cui partecipi anche Roma Capitale sembra essere la soluzione al problema. Alemanno ritiene infatti “fondamentale” che “per i successivi eventi, si avvii una cabina di regia che veda coinvolti tutti i livelli di governo, quelli rappresentativi del mondo sportivo ma anche Roma Capitale”. E la Questura oggi ha reso noto il bilancio di una serata attraversata da momenti di tensione e paura, soprattutto quando un giovane tifoso biancoceleste di 15 anni e’ stato accoltellato, ma per fortuna ferito lievemente, e una sassaiola contro un pullman della Lazio ha mandato in frantumi un vetro del mezzo tagliando al volto un dirigente della societa’. In tutto sono stati effettuati sei arresti, 56 denunce in stato di liberta’ e 37 bombe carta sequestrate. Sono state effettuate 61 perquisizioni, di cui 11 delegate dall’autorita’ giudiziaria, durante le quali sono stati trovati anche spranghe, tirapugni, passamontagna e fumogeni. Complessivamente, dal tardo pomeriggio di ieri fino alle prime ore dell’alba, sono stati emessi 57 Daspo, 12 avvisi orali e un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Roma.

Lucio Lucianelli

Comments are closed.