Il boom del paranormale low cost
17 Gennaio 2010
Haitiani alla disperata ricerca di beni e cibo
Caos soccorsi, la Francia: “Comandano gli Usa”. Sms dalle macerie: salvate altre persone
17 Gennaio 2010
Mostra tutto

Napoli-Palermo 0-0, continua la striscia positiva

In campionato il Napoli non perde da 13 gare. Questo il risultato impressionante raggiunto fin ora da Walter Mazzarri. Tuttavia gli azzurri hanno ottenuto contro il Palermo solo uno scialbo pareggio.

In campionato il Napoli non perde da 13 gare. Questo il risultato impressionante raggiunto fin ora da Walter Mazzarri. Tuttavia gli azzurri hanno ottenuto contro il Palermo solo uno scialbo pareggio.

La partita – Il primo tempo è stato molto divertente e ci sono state occasioni su entrambi i fronti. Il Palermo si è subito reso vivo con un rigore, per altro parato da un ottimo De Sanctis. Il rigore comandato da Orsato è però evidentemente eccessivo, per non dire inesistente. Rinaudo infatti insegue Cavani in area di rigore, Cavani tira male e immediatamente dopo viene appena toccato dal difensore azzurro. L’attaccante uruguaiano, già in caduta, finisce al suolo e inganna il direttore di gara che assegna la massima punizione. Morgan De Sanctis si veste di giustizia e para brillantemente il tiro di Miccoli. Sull’angolo nato da questa occasione il Palermo ha un’altra occasione d’oro, vanificata prima dal palo e poi da Denis. Il risultato di 0-0 sta stretto al Napoli che si affaccia nella metà campo palermitana in più occasioni. La più importante è guidata da Denis, che scaglia un forte tiro da posizione defilata. Bravo Sirigu a parare. Poi ancora il Napoli ci prova con Gargano su punizione, che effettua un tiro-cross che rimbalza avanti alla porta rosanero e viene respinta con un miracolo da Sirigu, ancora bravissimo. Nel secondo tempo il gioco è molto più lento e spezzettato. Il Napoli ha subito un’occasione con Quagliarella, che però non realizza il goal. Per tutto il resto della gara c’è da raccontare solo di ammonizioni a raffica tra le fila palermitane e di una serie di espedienti palermitani per rallentare il gioco. Ravviva la partit l’entrata di Pastore, che serve a Bresciano un assist di tacco da vero fenomeno. L’attaccante australiano però viene splendidamente fermato da Maggio. 

L’arbitraggio – Arbitraggio molto opinabile quello di Orsato, spesso disattento e affrettato nelle decisioni.

Le dichiarazioni – De Sanctis, di certo protagonista assoluto della partita, ha affermato che la partita è stata equilibrata e che il Napoli ci tiene a rimanere nel gruppone che vuole l’europa per poi dare il massimo nel finale di stagione. De Laurentiis ha invece detto che è meglio non parlare della gara di stasera e concentrarsi già sulla prossima.

Gianmarco Delli Veneri 

Comments are closed.