Assolto l’ex ministro Mannino
22 Ottobre 2008
Pietro Maso: primo giorno di semilibertà
22 Ottobre 2008
Mostra tutto

Beckham andrà in prestito al Milan

Il Milan prende anche David Beckham, 33 anni. L'ad rossonero Adriano Galliani l'aveva lasciato intendere già martedì: «Beckham vuole il Milan, vuole allenarsi con noi». E mercoledì l'ha confermato prima di imbarcarsi per l'Olanda per giocare in Uefa contro l'Herenveen: l'affare è fatto. Per Sky Sport 24 la stella della nazionale inglese da gennaio si allenerà a Milanello e verrà tesserato fino ad aprile.

Il Milan prende anche David Beckham, 33 anni. L’ad rossonero Adriano Galliani l’aveva lasciato intendere già martedì: «Beckham vuole il Milan, vuole allenarsi con noi». E mercoledì l’ha confermato prima di imbarcarsi per l’Olanda per giocare in Uefa contro l’Herenveen: l’affare è fatto. Per Sky Sport 24 la stella della nazionale inglese da gennaio si allenerà a Milanello e verrà tesserato fino ad aprile.

AUDIENCE E SPONSOR – La lega americana, dove Beckham gioca con la maglia dei Los Angeles Galaxy con i quali ha un contratto di cinque anni, si ferma infatti da novembre ad aprile. «Il calcio di oggi non è soltanto tecnica e tattica. Il calcio è anche stadi pieni, audience e sponsor», ha commentato Galliani. «Gli stadi si riempiono soltanto con le grandi star mondiali e Beckham ha chiesto ospitalità al Milan e non a un altro club. Il Milan non fa la raccolta delle figurine, il Milan è invece molto orgoglioso della politica che sta facendo», ha aggiunto Galliani. «Siamo l’unico club in controtendenza: la gente va allo stadio a vedere il Milan. Se 65 mila persone vanno a vedere Milan-Sampdoria vuol dire che il Milan è un prodotto che piace. Rispetto a questi 65 mila Beckham ne porterà uno in più piuttosto che uno in meno».

OAS_AD(‘Bottom1’);

ANCELOTTI: «GRANDE PROFESSIONISTA» – «Per me sarà un piacere, Beckham è un atleta serio, un grande professionista», ha commentato l’allenatore del Milan, Carlo Ancelotti. «Se sarà disponibile per quattro mesi con noi ne saremo molto contenti, se diventerà disponibile per il Milan lo sarà evidentemente sia in Italia che in Europa».

Comments are closed.