venerdì, Marzo 1, 2024
HomePoliticaSciopero alla Dire contro 14 licenziamenti e 17 sospensioni, Bonaccini: “La proprietà...

Sciopero alla Dire contro 14 licenziamenti e 17 sospensioni, Bonaccini: “La proprietà torni sui suoi passi”

Date:

Articoli correlati

VIDEO | Cortei, quando Meloni disse: “Ragazzi avrò sempre simpatia per chi protesta”

ROMA – “Confesso che difficilmente riuscirò a non provare...

Malattie rare, Scopinaro (UNIAMO): vigilare su messa a terra PNMR

#uniamoleforze, la lunga campagna per la Giornata delle Malattie...

E’ morto Paolo Taviani, maestro di cinema

Con il fratello Vittorio una delle coppie più illuminate...

ROMA – “Ribadisco massima solidarietà alle giornaliste e ai giornalisti dell’Agenzia di stampa Dire, domani riuniti in sit-in davanti alla sede della loro redazione centrale, a Roma, alle 11, per chiedere il ritiro di 14 licenziamenti e 17 sospensioni dal lavoro, comunicate agli interessati nella tarda serata del 31 dicembre”. Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Domani i cronisti dell’Agenzia di stampa saranno in sciopero e hanno organizzato un sit-in davanti alla sede della loro redazione centrale a Roma, unitamente ai colleghi grafici e quindi ai rispettivi CdR ed Rsa, per chiedere il ritiro dei licenziamenti e delle sospensioni dal lavoro.

“La Dire rappresenta una realtà di rilievo nel panorama informativo nazionale, radicata nei territori e attenta all’informazione locale, a partire proprio dall’Emilia-Romagna. Non possono quindi calare interesse e impegno delle istituzioni e dell’opinione pubblica sul destino dell’Agenzia e di chi vi lavora. La Regione Emilia-Romagna continua a seguire la vertenza e dopo aver scritto al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega a Informazione e editoria, Alberto Barachini, auspico che la proprietà torni sui suoi passi riaprendo il confronto con redazione e sindacato per arrivare a decisioni condivise, con l’obiettivo, che deve essere di tutti, di salvaguardare l’attività dell’Agenzia e i livelli occupazionali”.

D’accordo con l’assessore al Lavoro e imprese, Colla, chiederemo di incontrare le rappresentanze sindacali dei giornalisti per decidere insieme le opportune iniziative istituzionali a supporto della vertenza- chiude Bonaccini- pur consapevoli del ruolo fondamentale ricoperto dal Governo in ambito nazionale”.

L’articolo Sciopero alla Dire contro 14 licenziamenti e 17 sospensioni, Bonaccini: “La proprietà torni sui suoi passi” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Ultimi pubblicati