venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeAttualitàProtesta trattori,Centinaio:bene Irpef ma Lega non dimentica il resto

Protesta trattori,Centinaio:bene Irpef ma Lega non dimentica il resto

Date:

Articoli correlati

Dopo conventi e caserme, i ministri si ‘tuffano’ alle terme

SATURNIA – Un bagno di governo. Dopo regge, conventi,...

Diversità e inclusione, la nuova frontiera per la valorizzazione economica e sociale

Focus giovedì 7 marzo 2024 alle ore 14,00 all’Università...

Il responsabile Agricoltura della Lega vicepresidente del Senato: “contueremo a combattere per remunerazioni agricoltori”

Roma, 13 feb. (askanews) – Grazie alla protesta degli agricoltori e alla tenacia della Lega in Parlamento, il governo ha deciso di allargare l’esenzione dell’Irpef agricola. Un risultato importante, che non ci fa dimenticare le altre giuste richieste che vengono da quel mondo”. Lo dichiara vua social il vicepresidente del Senato Gian Marco Centinaio, responsabile del dipartimento Agricoltura e Turismo della Lega.

“Continueremo a combattere – afferma l’ex ministro dell’Agricoltura- per garantire agli agricoltori una remunerazione adeguata per i loro prodotti, per cambiare le scellerate politiche europee del Green Deal e della Pac, per valorizzare il Made in Italy e impedire accordi commerciali con Paesi che usano farmaci dannosi e ignorano i diritti dei lavoratori, per fermare i cibi sintetici, per ridurre la burocrazia e regolare la presenza della fauna selvatica. La mia porta è sempre stata aperta al dialogo con tutti gli imprenditori agricoli e sempre lo sarà. La Lega non vi lascerà soli”, conclude Centinaio.

Ultimi pubblicati