domenica, Marzo 3, 2024
HomeAttualitàPitti Uomo, Piacenza 1733 un viaggio bohémien

Pitti Uomo, Piacenza 1733 un viaggio bohémien

Date:

Articoli correlati

Sardegna, Todde: “Nessun riconteggio, abbiamo almeno 1400 voti in più”

ROMA – Nessun riconteggio in Sardegna, la vittoria...

Dal 25 maggio The Witches Seed di Stewart Copeland con Irene Grandi

L’opera rock all’Alfieri di Asti, poi al Teatro Arcimboldi...

Nato-Svezia, nella base di fronte Kaliningrad: “Rischio 4, alto”

“Siamo pronti per entrare nell’Alleanza Atlantica” Blekinge (Svezia), 3 mar....

Capi senza tempo

Roma, 8 gen. (askanews) – Fresca e contemporanea reinterpretazione di un heritage in continua evoluzione; la continua esplorazione di destinazioni e culture lontane che si traduce in una ispirazione creativa carica di speranza e positività. La Collezione Fall Winter 2024-25 di PIACENZA 1733, impiegando filati nobili e soffici e splendidi tessuti double face, propone capi senza tempo caldi, confortevoli ed effortlessly chic che diventano essential imprescindibili nel guardaroba del globe-trotter più esigente. Tradizione e qualità, raffinatezza ed eleganza disinvolta sono caratteristiche intrinseche della maglieria in lana merino extrafine o in misto cashmere, in lana e seta e cashmere e cotone, o ancora in Cashmere Alashan e in lana merino australiana. Le maglie, voluminose e leggere, sono caratterizzate da texture ultra contemporanee realizzate in Geelong spazzolato, in lana merino mouliné combinata, in cashmere e seta vellutato e alpaca. Una moltitudine di incantevoli trame esplora dimensioni poetiche attraverso effetti bicolore e multicolor, mentre punti tridimensionali, motivi pointelle e lavorazioni crochet diventano espressioni uniche di un’estetica bohémienne. Immancabili nella Collezione, le iconiche righe e il color block di ispirazione ikat, così come gli jacquard geometrici “Argyle” e “Fair Isle”, che con il loro effetto used e sbiadito racchiudono, quasi fossero ricordi sfocati, un’eccentrica fusione di culture esotiche e mistici viaggi. Anche per la Fall Winter, PIACENZA 1733 propone una palette emotiva e sensoriale in perfetta armonia con la natura fatta di nuance legate alla terra che, contrapponendo la forza delle tonalità più scure, sbiadite e naturali all’intensità degli accenti luminosi, si sviluppa in tre distinte gamme di colori. “Deep navy” e “purple rain”, e “terra d’ombra” e blu ceruleo, sono così il richiamo alla maestosa aura dei cieli invernali del Nord; mentre il color vicuña e “strawberry field” e terracotta e “Tangerine dream” diventano espressione della potenza mozzafiato della filiazione autunnale; infine, grigio scuro mélange e foglia di thé, e grigio chiaro mélange e verde muschio evocano lo spirito incantato di una magica foresta.

Ultimi pubblicati