martedì, Marzo 5, 2024
HomeAttualitàOrsero nel 2024 prevede ricavi fino a 1,59 mld e utile tra...

Orsero nel 2024 prevede ricavi fino a 1,59 mld e utile tra 20 e 32 mln

Date:

Articoli correlati

Ue, cosa prevede l’accordo in trilogo sul regolamento imballaggi

Accolte eccezioni su obiettivi riuso, restano divieti plastica monouso Bruxelles,...

Calcio, Sarri: “Niente è impossibile, serve coraggio”

Domani Bayern-Lazio, ritorno degli ottavi di Champions Roma, 4 mar....

Regolamento sugli imballaggi, c’è l’accordo tra le istituzioni Ue

Concluso il negoziato iniziato stamattina, a breve i dettagli Bruxelles,...

Anno di rafforzamento e consolidamento, prospettive positive

Milano, 6 feb. (askanews) – Orsero, gruppo italiano per l’importazione e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, per l’anno in corso prevede di raggiungere ricavi tra gli 1,53 e gli 1,59 miliardi e un utile netto tra i 28 e i 32 milioni. Il margine operativo lordo adjusted è previsto in una forchetta compresa tra 77 e 84 milioni mentre la posizione finanziaria netta tra 110 e 105 milioni con investimenti compresi tra i 21 e i 23 milioni, inclusi gli investimenti legati al piano pluriennale di sostenibilità.

“Dopo un anno straordinario per il gruppo per entrambe le business unit, prevediamo il 2024 come un anno di rafforzamento e consolidamento, in cui andrà definendosi una taglia di gruppo che vogliamo mantenere come base per la crescita negli anni a venire – ha commentato Raffaella Orsero, vicepresidente e Ceo di Orsero – Questa dimensione è supportata dall’efficacia delle ultime acquisizioni fatte in Francia, e dalla strategia di penetrazione in segmenti di mercato ad alto valore aggiunto, che si confermano essere la forza del modello di business del gruppo”. “In un contesto segnato da incertezze, rimaniamo fortemente positivi per le prospettive di gruppo per l’anno 2024 e quelli a venire – ha aggiunto Matteo Colombini, co-Ceo e Cfo del gruppo – La dimensione raggiunta ci permette di prevedere una guidance 2024 con ricavi ancora in crescita e una marginalità che si attesta a ottimi livelli per la business unit distribuzione, anche grazie al bilanciamento del nostro paniere con prodotti ad alto valore aggiunto uniti alle linee di grande volume commodity. Per quanto concerne invece la business unit shipping, per il primo anno dopo un biennio record, constatiamo la definitiva normalizzazione della redditività dovuta all’overcapacity del mercato del trasporto marittimo a livello globale che seppur in maniera calmierata tocca anche la nicchia operata dal gruppo. La struttura finanziaria continua ad essere solida e capace di far fronte agli alti investimenti previsti e alla remunerazione degli azionisti. La forte generazione di cassa operativa di Orsero consente un ampio margine di manovra per quanto riguarda la futura crescita attraverso progetti organici e operazioni di M&A”.

Ultimi pubblicati