Turrà (Federlavoro): politiche attive e incentivi alle imprese per il rilancio dell’occupazione
19 Ottobre 2018
“Occorre combattere concretamente le truffe assicurative”
19 Ottobre 2018
Mostra tutto

Sanità, a Napoli il premio internazionale “Nunzio ed Adriana Pascale”

 

Lions assegnano borse di studio a giovani laureati

Si è svolto il 21 ottobre alle ore 10 presso la Sala consiliare del Comune di Ottaviano (Piazza Municipio) la cerimonia di premiazione dei vincitori della 22.ma edizione del “Premio internazionale Nunzio ed Adriana Pascale”, promosso dall’omonima Associazione, che da anni ha deciso di investire sui giovani e la ricerca in campo medico.
Istituito nel 1994 dalla fondatrice del Club Lions Ottaviano Adriana Pascale, venuta a mancare nel giugno scorso (e dunque il Premio da quest’anno è tributato anche alla sua memoria), il Premio ha acquisito sempre maggior prestigio nel mondo scientifico, assegnando ogni anno borse di studio a giovani medici, farmacisti e biologi italiani e stranieri. L’iniziativa si avvale di una Commissione scientifica di livello internazionale coordinata dal prof. Franco Buonaguro, direttore UOC biologia molecolare, virologia e oncologia int.-Irccs Pascale, ed è composta dal prof. Giuseppe Castaldo, dir. Malattie coagulative, Dip. di medicina molecolare e biotecnologie mediche Ceinge, prof. Oreste Cuomo, docente di chirurgia già prof. emerito Uosc Napoli, prof. Antonio Di Bellucci, consigliere dell’Ordine dei medici di Napoli, prof. Renato Sinno, già prof. di Mineralogia Università Federico II, prof. Carlo Vosa, direttore cardiochirurgia Università Federico II.
Alla manifestazione hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Ottaviano Luca Capasso, il testimonial del Premio Annasilvia Nappi, numerosi componenti della Commissione, il presidente dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Napoli Vincenzo Santagata, oltre alle massime autorità laionistiche come il presidente del Club Lions Ottaviano, lo Zone Chairman Giuseppe Oriolo, il past president internazionale Ermanno Bocchini.
Nel corso dell’iniziativa, moderata dal giornalista Valerio Ceva Grimaldi, è stato rivolto da parte di tutti i relatori un sentito ed affettuoso ricordo alla figura di Adriana Pascale, nonché a quella del prof. Oreste Perrella, e un ringraziamento alla nobildonna Milena Scudieri e al dottor Alessandro Grilli.
Il terzo premio è stato assegnato alla dottoressa Angela Mauriello, laurea magistrale in Biotecnologia.
Il secondo alla dottoressa Sharon Muggeo, laurea magistrale in Biotecnologia, ed il primo al dottor Andrea Cerasuolo, laurea magistrale in Scienze Biologiche.
Primo e secondo premio sono stati promossi dall’Associazione Premio internazionale Nunzio ed Adriana Pascale, il terzo dal Club Lions Ottaviano, di cui Adriana Pascale è stata fondatrice e grande animatrice.

 

Elena Regina Brandstetter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *