Presentato a Napoli il libro “La donna del Ventesimo secolo”
29 Settembre 2019
“Visioni Corte”: i premi dell’VIII Edizione del Festival
30 Settembre 2019
Mostra tutto

La de Forest House a NY

 

L’autorevole American Institute of Architects Guide to New York (AIA) riporta, lungo la 10th St., nel Greenwich Village, un’articolata serie di stili: neo-classico, italiano, neo-gotico, gotico veneziano, bavarese, vittoriano. E questo è solo un assaggio dello stravagante edificio di cinque piani, appena ad est della 5th Avenue. Le superfici del balcone al n.7, interamente in legno, recano raffinate incisioni in filigrana. La decorazione inizia sulla porta d’entrata, si espande sul bovindo sporgente e prosegue in alto, come per un incantesimo vitale, fino sull’immobile adiacente: vigne, foglie e scaglie, in mezzo a lune, uccelli, fiori ed elefanti. Lockwood de Forest, l’artefice di questa meraviglia, fu tra i fondatori di un’importante impresa di arti decorative, di nome Associated Artists. Per motivi personali e professionali s’interessò alla scultura delle Indie orientali. Nel 1887, dopo aver acquistato gli immobili al n°7 e 9 della 10th St., fece costruire un semplice edificio di mattoni sui quali avrebbe applicato questa curiosa decorazione. Benché intagliati più di cent’anni fa, i dettagli del balcone si sono conservati quasi perfettamente.

Elena Regina Brandstetter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *