venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAutoprodottiNasce il progetto di educazione ai diritti umani "Insieme" di Still I...

Nasce il progetto di educazione ai diritti umani “Insieme” di Still I Rise

Date:

Articoli correlati

Orlando: “Liguria paralizzata dopo arresto Toti, la destra dica cosa vuole fare”

BOLOGNA – “A oltre due settimane dall’arresto di Toti,...

Giappone, ad aprile l’inflazione è scesa al 2,2 per cento

A marzo era al 2,6% Roma, 24 mag. (askanews) –...

Decaro (Anci): anche i Comuni a Giornata mondiale bambini

Indetta da Papa Francesco per sabato 25 e domenica...

“Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”, dice il premio Nobel per la pace Malala Yousafzai. Ma anche se non possono cambiare il mondo, un insegnante, un libro e una penna possono certamente cambiare la vita di un bambino.

È da questa filosofia che è nata Still I Rise, un’organizzazione che si occupa di fornire istruzione e protezione ai bambini rifugiati e vulnerabili in alcune aree più difficili del pianeta, dal Kenya alla Siria Nord occidentale, dalla Repubblica Democratica del Congo alla Grecia.

Still I Rise porta il suo progetto educativo anche in Italia con il progetto “Insieme”, che a partire da settembre consentirà a scuole, collegi, gruppi scout e qualsiasi altro luogo in cui i giovani si incontrano di stimolare il pensiero e la coscienza, espandere la sensibilità impegnarsi con i valori dell’inclusione per diventare parte attiva della loro vita quotidiana.

“Still I Rise è nata dall’esigenza di rispondere alle lacune del sistema e di denunciare l’esistenza di troppi bambini privati del diritto all’istruzione”, dice Rachele Pizzi, coordinatrice del progetto scuola dell’organizzazione. Stiamo lavorando contro la violazione dei diritti umani dei bambini e per costruire scuole in aree dimenticate”.

Lucio Giacomardo

Ultimi pubblicati