venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAutoprodottiNapoli, città del gran teatro del mondo: alta formazione con ICRA Project

Napoli, città del gran teatro del mondo: alta formazione con ICRA Project

Date:

Articoli correlati

Calcio, la Spagna domina ma vince 1-0 con autogol di Calafiori

Iberici agli ottavi, lunedì contro la Croazia Roma, 20 giu....

Golf, Manassero guida con Korhone l’open d’Olanda ad Amsterdam

L’italiano con 7, il finlandese autore di una hole...

Design, A.Fontana: pilastro di economia e identità lombarda

Così a consegna dei premi ‘Compasso d’Oro ADI 2024’ Milano,...

Da luglio a novembre: da Beckett a Cechov passando per Shakespeare

Alta formazione teatrale firmata ICRA Project, con Napoli ancora una volta casa del grande teatro mondiale. Un trittico di appuntamenti di grande spessore quello varato dall’accademia diretta da Michele Monetta e Lina Salvatore.

Prima masterclass al Teatro Trianon, in piazza Calenda, dal 23 al 27 luglio, dalle ore 10 alle 16.30 intitolata “Una macchia nel silenzio”, improntata sul drammaturgo irlandese, premio Nobel, Samuel BeckettIl lavoro di training movimento-voce, studio ed esegesi del testo, lettura, improvvisazione e messinscena sarà improntato su “Aspettando Godot” e “Giorni felici”.

Secondo appuntamento dal 23 al 27 settembre, alla Chiesa di San Severo al Pendino, in via Duomo a Napoli, sempre dalla 10 alle 16.30. Focus sul Teatro elisabettiano intitolata “Se noi ombre…” sul grande autore inglese William ShakespeareIl lavoro di training movimento-voce, studio, sviluppo e interpretazione del testo, gioco, improvvisazione e messinscena sarà improntato su “Sogno di una notte di mezza estate”.

Terzo e ultimo appuntamento in programma dall’11 al 15 novembre, alla Chiesa di San Severo al Pendino, in via Duomo a Napoli, sempre dalla 10 alle 16.30, sul Teatro russo intitolato “Inquieta e’ la mia anima” e verterà sull’opera dell’autore simbolo del percorso registico di Stanislavskij, il drammaturgo Anton Cechov. Il lavoro di studio e interpretazione del testo, articolazione voce e micromovimenti, respiro, immaginazione, partitura dell’azione e memoria emotiva verterà sull’opera “Il gabbiano”.

Le masterclass intensive saranno condotte da Gianni Garrera del Teatro Stabile Nazionale di Roma (drammaturgia, analisi ed esegesi del testo), Michele Monetta dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico di Roma (interpretazione, improvvisazione, gioco teatrale e messinscena), Lina Salvatoredell’Accademia di Mimodramma/ICRA Project di Napoli (vocalità funzionale e movimento – Metodo Feldenkrais).

Le masterclass sono organizzate da ICRA Project, nell’ambito del vasto programma a carattere nazionale “Attori si nasce, ma si diventa” – riconosciuto dal MiC Ministero della Cultura e Regione Campania – coordinando attività di produzione e formazione con i partner: AIFAS (Marche), Teatro Atlante (Sicilia), Hdue TeatrO (Basilicata), Onirica Poetica Teatrale (Puglia), STTEA (Sardegna), Teatrop (Calabria).

Per dettagli sul BANDO di partecipazione visionare la pagina MASTERCLASS di  www.icraproject.it – Info:  formazione@icraproject.it .

L’articolo Napoli, città del gran teatro del mondo: alta formazione con ICRA Project proviene da Notiziedi.it.

Ultimi pubblicati