sabato, Aprile 13, 2024
HomeAttualitàMediolanum Padel Cup 2024, domani a Venezia si giocano le finali

Mediolanum Padel Cup 2024, domani a Venezia si giocano le finali

Date:

Articoli correlati

Turismo, nel 2024 per Bluserena stagione più lunga e nuovi resort

La catena di alberghi sul mare amplia l’offerta e...

Open d’Italia Disabili, al Conero Golf Club Perrino è il leader

Nel giro finale in palio anche il titolo italiano Roma,...

Arabia Saudita, un volo in mongolfiera per la festa della mamma

Le proposte Visit Saudi per la destinazione a più...

In programma anche il Football Padel Show con le legends del calcio

Roma, 2 mar. (askanews) – Grande attesa per le semifinali e le finali del torneo Mediolanum Padel Cup 2024 con 15mila euro di Prize Money, dopo un ‘giro di quarti’ – i quarti di finale dell’Open Fitp maschile e femminile griffato Banca Mediolanum – che ha portato all’epilogo le migliori coppie dei due tabelloni.

La giornata di domenica – ricorda una nota – è articolata su due grandi momenti. A partire dalle 10 del mattino, andranno in scena le due semifinali femminili con le numero 1 del seeding Martina Parmigiani (numero 8 del ranking Fitp) con Erika Zanchetta (22 Fitp) che affronteranno le numero 3 del torneo Giulia Pasini (21 Fitp) e Anna Signorini (13 Fitp) sul Centrale del Venezia Padel Club. In contemporanea, sul Court 4 scenderanno in campo per puntare alla finale le numero due del torneo Flaminia Olmo (18 Fitp) e Paola Ciabattoni (20 Fitp) contro Francesca Campigotto (16 Fitp) e Giorgia Rosi (17 Fitp), coppia numero 3 del Mediolanum Padel Cup.

Una volta chiuse le semifinali del femminile, ecco scendere in campo (non prima delle 11:30) le magnifiche quattro del tabellone maschile. La coppia numero uno formata da Riccardo Sinicropi – giocatore della Nazionale, numero 123 del mondo e 9 del ranking Fitp – e Nicolas Brusa (25 ranking Fitp) affronta i numero 4 del tabellone Giacomo Miccini (23 Fitp) e Juan Manuel Restivo (53 Fitp). L’altra semifinale vede di fronte i numero 2 e 3 del tabellone. E cioè l’argentino Cristian Calneggia – classe 1980, argentino con cittadinanza italiana, ex 17 al mondo, numero 15 in Italia e per molti anni protagonista del padel a livello mondiale – e il talento di Bassano del Grappa, il veneto ‘Edo’ Sardella (22 Fitp) sfidano la quotatissima coppia formata da ‘Manu’ Rocafort (35 Fitp) e Julio di Bene (28 Fitp), rispettivamente numero 2 e numero 3 del seeding. Una volta completato il quadro delle coppie finaliste di questo Open Fitp, ecco le finali a partire dalle 15 con le ragazze in campo. A connotare il livello del torneo di Venezia-Mestre, la presenza di sette dei primi trenta giocatori italiani in semifinale, mentre nel femminile troviamo otto giocatrici della Top 25 nazionale.

Sarà però una giornata piena, tra Clinic (12,30) con il top coach italiano e commentatore tecnico del padel su Sky, Saverio Palmieri e Inclusive Padel (12,30) con Alessandro Ossola, cuore e mente dell’associazione Bionic People. Mentre vanno in scena le battute finali del torneo Amateurs dedicato ai clienti di Banca Mediolanum e non solo, la racchetta darà del tu al pallone, perchè in campo a sfidarsi in un gran match di padel, scenderanno quattro ex calciatori che hanno fatto la storia recente del nostro football: le Legends Dida, Christian Panucci, Gigi Di Biagio, Dario Marcolin che daranno vita al mini torneo “Vip ProAm Exhibition” dedicato alla community di Banca Mediolanum. Mediolanum Padel Cup 2024 si inserisce nel tessuto dei Mediolanum Sport Days, una capillare programmazione di attività sportive che trovano riscontro sui social di Banca Mediolanum con gli hashtag #MediolanumSportDays e #MediolanumPadelCup.

Mediolanum Padel Cup – concluda la nota – è anche un’occasione di sensibilizzazione per giocatori e spettatori a favore del progetto “Voglio Andare a Scuola”, la raccolta fondi annuale per prevenire e contrastare la dispersione scolastica minorile che in Italia colpisce circa tre milioni di bambini e bambine. Per questo Fondazione Mediolanum ha deciso di impegnarsi per tutto il 2024, insieme a Fondazione L’Albero della Vita, Ciai e Il Manto scs, con la raccolta fondi “Voglio andare a scuola” con l’obiettivo di aiutare, in tutta Italia, 680 minori a rischio abbandono precoce degli studi dando loro sostegno e potenziamento didattico extrascolastico. #voglioandareascuola www.fondazionemediolanum.it

Ultimi pubblicati