domenica, Aprile 14, 2024
HomeAttualitàLucignano verso la Maggiolata: Perugini al vertice del Comitato

Lucignano verso la Maggiolata: Perugini al vertice del Comitato

Date:

Articoli correlati

Israele sotto attacco, Khamenei: “Il regime malvagio sarà punito”

Attacco contro Israele denominato “Promessa onesta” Roma, 13 apr. (askanews)...

Fondi Sud,De Luca: Consiglio stato non ha dato ragione al Governo

Il governatore: ha sospeso i termini Napoli, 13 apr. (askanews)...

“Dolce Vita Orient Express”: vini con Vinitaly e menù con Heinz Beck

Il treno del lusso a Veronafiere. Primo viaggio in...

La tradizionale festa al via dal 16 maggio

Roma, 2 apr. (askanews) – L’edizione numero 85 della Maggiolata Lucignanese, nella Perla della Valdichiana, prenderà il via giovedì 16 maggio con la tradizionale serata inaugurale. La prima uscita è in programma domenica 19, a questa seguirà la notturna di martedì 21 e gran chiusura in programma domenica 26 maggio, con la proclamazione del carro vincitore dell’edizione 2024 e la consegna del Grifo d’Oro.

A livello organizzativo, le ultime settimane sono state contrassegnate da un avvicendamento alla guida della Festa. In esito ai risultati delle elezioni per il rinnovo del Comitato Organizzatore, il nuovo Presidente è Guido Perugini, che subentra a Massimo Casini, figura storica negli ultimi decenni della Festa. Con Guido Perugini, nel Direttivo della Manifestazione, sono stati eletti Federica Pantani, Vice Presidente, Giulia Datteroni, Segretaria, Luca Tedeschi, Segretario, Rachele Grigiotti, Tesoriera e Costanzo Caparco, Tesoriere.

Le prime dichiarazioni del neo Presidente Guido Perugini: “L’edizione n. 85 della Maggiolata rappresenta un momento particolarmente significativo della storia quasi secolare di questa Festa. Abbiamo assistito ad un graduale ricambio dei vertici organizzativi di questa manifestazione, che si conferma evento primario per la comunità lucignanese. Il ricambio non va inteso come una sorta di stravolgimento del percorso intrapreso sino ad oggi da chi ha retto le sorti della Festa. Anzi, mai come in questa occasione va valorizzato un processo virtuoso che ha portato la Maggiolata ad essere uno degli eventi di folclore più apprezzati a livello nazionale con un crescendo importante in termini di presenze di pubblico e di attenzione dei media.

“Voglio ancora una volta ringraziare Massimo Casini per la straordinaria opera di rilancio di questo evento. I suoi consigli, le sue raccomandazioni, l’attenzione che ogni giorno dimostra in questa complessa fase organizzativa sono un sostegno molto importante che ci consente di lavorare con la necessaria serenità”.

“Noto inoltre con piacere, sotto questo profilo, una forte consapevolezza soprattutto nei giovani impegnati nell’organizzazione dell’intero programma. Nella gente di Lucignano – aggiunge Guido Perugini – è presente come non mai l’idea di perpetuare i valori identitari di una Festa che da sempre concilia il legame con la storia di questo splendido borgo e la sua meravigliosa tradizione culturale. Per questo motivo, pensiamo di recuperare, a partire da questa edizione alcuni aspetti riferibili alla memoria della Maggiolata, intesa come autentica Festa popolare. Abbiamo la fortuna di avere un patrimonio notevole fatto di documenti, musiche, canzoni e altro ancora che testimonia la straordinaria ricchezza di questa nostra Festa. Sarebbe un errore imperdonabile abbandonarlo o non valorizzarlo. Da qui a maggio, pertanto, proveremo ad individuare soluzioni che esaltino ancora di più questo speciale rapporto tra la gente di Lucignano e la sua terra. Su questo punto, così determinante, ma ovviamente su ogni dettaglio organizzativo della Maggiolata, sappiamo di poter contare sul fondamentale sostegno dell’Amministrazione Comunale, con particolare riferimento al Sindaco Roberta Casini, e sul contributo altrettanto importante della Regione Toscana. A nome di tutto il Comitato Organizzatore desidero ringraziare questi Enti per la loro preziosa vicinanza”.

Il sindaco di Lucignano Roberta Casini: “Per la nostra comunità è il momento più importante e atteso dell’anno. La Maggiolata è capace di emozionare e richiamare tanti visitatori e turisti da tutta Italia e dall’estero, attratti dal nostro Borgo e dallo spettacolo dei carri fioriti e dei Gruppi folcloristici, resa possibile grazie all’impegno di tanti volontari. Nel ringraziare di cuore coloro che fin qui hanno guidato il rilancio della manifestazione con grande determinazione e competenza, auguro al presidente Perugini e a coloro che lo affiancheranno in questo percorso, i migliori successi in continuità, garantendo massima collaborazione e dialogo da parte dell’amministrazione”.

Ultimi pubblicati