domenica, Aprile 14, 2024
HomePoliticaLa cantonata del premier libanese: scambia Giorgia Meloni per la capo segreteria

La cantonata del premier libanese: scambia Giorgia Meloni per la capo segreteria

Date:

Articoli correlati

Israele sotto attacco, Khamenei: “Il regime malvagio sarà punito”

Attacco contro Israele denominato “Promessa onesta” Roma, 13 apr. (askanews)...

Fondi Sud,De Luca: Consiglio stato non ha dato ragione al Governo

Il governatore: ha sospeso i termini Napoli, 13 apr. (askanews)...

“Dolce Vita Orient Express”: vini con Vinitaly e menù con Heinz Beck

Il treno del lusso a Veronafiere. Primo viaggio in...

ROMA – A cosa serve il cerimoniale per gli incontri istituzionali? La risposta è in questo video: evitare di fare brutte figure. Lo sa bene il primo ministro libanese Najib Miqati che ieri sera ha scambiato il capo della segreteria particolare di Palazzo Chigi con la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Fatale il combinato disposto di due fattori.

Il primo: la donna, Patrizia Scurti, è scesa dall’aereo prima della premier. Un gesto in apparenza insignificante può rivelarsi fatale quando a essere violato, anche solo di poco, è il rigido protocollo a cui è sottoposta la vita pubblica dei rappresentanti istituzionali. Il secondo: la somiglianza, per colori e statura, tra il capo del Governo italiano e la componente del suo staff.

Una combo micidiale che ha mandato in confusione il capo del Governo libanese. Scorgendo una signora bionda in tailleur nero intraprendere prima degli altri le scale di uscita dal velivolo, Miqati si è avvicinato per darle un caloroso benvenuto condito anche da un amicale doppio bacio.

Patrizia Scurti, un po’ imbarazzata, ha dapprima ricambiato, poi ha suggerito allo staff del premier l’errore, che ha immediatamente indicato al primo ministro la prima ministra ‘giusta’, quella vera. L’accoglienza si ripete tra le risate, in una scena che da seriosa è diventata involontariamente divertente.

L’articolo La cantonata del premier libanese: scambia Giorgia Meloni per la capo segreteria proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Ultimi pubblicati