sabato, Luglio 20, 2024
HomeAttualitàIl Papa: lo Spirito Santo illumini le menti dei governanti

Il Papa: lo Spirito Santo illumini le menti dei governanti

Date:

Articoli correlati

Pozzuoli, Bradisismo: fatti concreti nell’esclusivo interesse della Città.

L’Amministrazione, di fronte alle legittime ansie e preoccupazioni dei...

Un documentario su Mimmo Lucano apre il Faito Doc Festival

Da 17 al 24 luglio con 50 opere proiettate...

Santo Padre dopo la recita dell’Angelus

Roma, 23 giu. (askanews) – “Continuiamo a pregare la pace, specialmente in Ucraina, Palestina, Israele”. Lo ha detto Papa Francesco affacciato dalla finestra dello studio nel Palazzo Apostolico Vaticano, davanti a fedeli e i pellegrini presenti in Piazza San Pietro. “Guardo la bandiera di Israele – ha continuato – oggi l’ho vista sul balcone della tua casa mentre venivo nella chiesa. E’ una chiamata alla pace. Preghiamo per la pace. Palestina, Gaza, nel Nord del Congo. Preghiamo per la pace, pace nella martoriata Ucraina che soffre tanto. Lo Spirito Santo illumini le menti dei governanti, infonda in loro saggezza e senso di responsabilità. Per evitare ogni parola od azione che alimenti lo scontro. E’ necessario negoziare. Puntare con decisione a una soluzione pacifica dei conflitti, a un negoziato”. Una bandiera di Israele è stata notata da Papa Francesco dopo la sua visita nella chiesa dei Santi Quaranta Martiri. “Oggi l’ho vista sul balcone della tua casa – ha detto il Santo Padre – E’ una chiamata alla pace, preghiamo per la pace”.

Poco prima il Papa aveva detto “Pace. Preghiamo per la pace in Ucraina, Israele, Palestina, ed anche nel Nord del Congo”. “Pace nella martoriata Ucraina, che soffre tanto”.

Ultimi pubblicati