sabato, Aprile 13, 2024
HomeAttualitàIl McDonald's di Cinisello Balsamo contro la violenza sulle donne

Il McDonald’s di Cinisello Balsamo contro la violenza sulle donne

Date:

Articoli correlati

Turismo, nel 2024 per Bluserena stagione più lunga e nuovi resort

La catena di alberghi sul mare amplia l’offerta e...

Open d’Italia Disabili, al Conero Golf Club Perrino è il leader

Nel giro finale in palio anche il titolo italiano Roma,...

Arabia Saudita, un volo in mongolfiera per la festa della mamma

Le proposte Visit Saudi per la destinazione a più...

Presentata l’iniziativa “Non sei sola, lasciati aiutare”

Milano, 21 feb. (askanews) – Una campagna per sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne e far conoscere il più possibile gli strumenti a supporto delle vittime: il ristorante McDonald’s di Cinisello Balsamo ha promosso l’iniziativa “Non sei sola, lasciati aiutare”, per ribadire l’impegno concreto nel contrasto alla violenza sulle donne e fare da amplificatore di un messaggio dal forte impatto sociale.

“La violenza sulle donne – ci ha detto Giacomo Bosia, licenziatario del McDonald’s di Cinisello – è un tema di attualità urgente e importante. Noi di McDonald’s cerchiamo nel nostro piccolo di dare un contributo con questa bellissima iniziativa che è quella di affiggere sulla porta dei bagni delle donne un adesivo con il numero anti violenza e anti stalking 1522 che può essere d’aiuto a quelle donne che si sentono in pericolo”.

Il numero nazionale gratuito 1522, promosso dalla presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, tutti i giorni, 24 ore su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking. E al lancio dell’iniziativa di McDonald’s hanno preso parte autorità locali e regionali. “Le istituzioni – ha detto Gianluca Comazzi, assessore al Territorio e Sistemi Verdi di Regione Lombardia – devono aiutare queste persone. La Lombardia lo sta facendo: ultimamente abbiamo disposto un finanziamento importante per mettere a disposizione i nostri alloggi di edilizia popolare destinati anche alle persone che in qualche modo desiderano denunciare la propria condizione di sofferenza ma poi hanno bisogno naturalmente anche di una casa dove poter stare e dobbiamo lavorare molto sulla prevenzione”.

La campagna di sostegno alle donne si inserisce poi in un discorso più ampio che il ristorante di Cinisello Balsamo intrattiene con la società da anni a livello di azioni sociali. “Con McDonald’s – ha aggiunto Bosia – la filosofia è proprio quella di restituire alla comunità locale parte di quello che ci dà la comunità qui. Questo significa che abbiamo il dovere di fare”.

La catena di ristoranti conta oggi circa 32.000 dipendenti, di cui il 62% è donna, come anche il 50% dei direttori e il 50% del team di dirigenza di McDonald’s Italia. Si tratta quindi di una realtà che parla sempre più al femminile e questo si traduce in progetti concreti come “Non sei sola, lasciati aiutare”, ma anche “Women in franchising”, nuovo programma di networking per incrementare l’inserimento di nuove imprenditrici all’interno della rete di franchising McDonald’s.

Ultimi pubblicati