venerdì, Febbraio 23, 2024
HomeAttualitàIl leader degli Houthi: pronti a un'escalation se non cessa la guerra...

Il leader degli Houthi: pronti a un’escalation se non cessa la guerra a Gaza

Date:

Articoli correlati

Dopo conventi e caserme, i ministri si ‘tuffano’ alle terme

SATURNIA – Un bagno di governo. Dopo regge, conventi,...

Congresso Forza Italia con vista Europee.Tajani: Berlusconi come Maradona

Sullo sfondo la competizione (negata a parole) con Salvini....

Eurogruppo, tensione su Unione dei mercati dei capitali dell’Ue

Il francese Le Maire: basta parlare, è il momento...

Abdul Malik al Houthi: americani “camuffano le navi con altre bandiere”

Roma, 6 feb. (askanews) – Il gruppo yemenita Houthi è pronto a “un’escalation” se non cessa la guerra nella Striscia di Gaza. Lo ha detto oggi il leader dell’organizzazione che controlla la capitale e la zona occidentale del Paese che affaccia sul Mar Rosso, Abdul Malik Al-Houthi, in un discorso tenuto in memoria di Hussain al-Houthi.

“Questa mattina sono stati lanciati attacchi contro navi americane e britanniche e il nostro popolo non esita a farlo quando necessario”, ha detto il leader Houthi, aggiungendo che “la cosa divertente è che gli americani stanno attualmente cercando di mascherare le loro navi commerciali, come fanno gli israeliani, usando bandiere di paesi come le Isole Marshal”.

“Li avverto e dico che devono mettere fine alla loro btutale aggressione contro Gaza e revocare l’assedio al popolo palestinese, che impedisce l’arrivo di medicine e cibo nella Striscia di Gaza, altrimenti ci sarà un’escalation da parte nostra”, ha aggiunto.

Ultimi pubblicati