venerdì, Maggio 24, 2024
HomeAttualitàIl gruppo Bracco avvia le attività in Giappone

Il gruppo Bracco avvia le attività in Giappone

Date:

Articoli correlati

Orlando: “Liguria paralizzata dopo arresto Toti, la destra dica cosa vuole fare”

BOLOGNA – “A oltre due settimane dall’arresto di Toti,...

Giappone, ad aprile l’inflazione è scesa al 2,2 per cento

A marzo era al 2,6% Roma, 24 mag. (askanews) –...

Decaro (Anci): anche i Comuni a Giornata mondiale bambini

Indetta da Papa Francesco per sabato 25 e domenica...

Operatività diretta come produttore e distributore di mezzi di contrasto

Milano, 19 apr. (askanews) – Il gruppo Bracco, attivo a livello mondiale nella diagnostica per immagini, da questo mese inizia a operare direttamente sul mercato giapponese. La neonata Bracco Japan ha gradualmente preso il posto di Bracco Eisai, la joint-venture nata nel 1990 e passata attraverso due rinnovi. “La nostra collaborazione è stato un lungo viaggio fatto insieme che ha portato grandi risultati – ha scritto Diana Bracco, presidente e ceo del gruppo Bracco, in una lettera al presidente di Eisai Haruo Naito – Un viaggio durante il quale abbiamo sapientemente rispettato le distinte culture dei nostri due Paesi”.

Il Giappone e l’Italia condividono in effetti una lunga storia di amicizia e di rispetto reciproco. “Oggi siamo onorati di rafforzare questi legami operando in modo diretto con una nostra nuova società completamente autonoma – dice Fulvio Renoldi Bracco, vice presidente e ceo di Bracco Imaging – Il Giappone rappresenta un mercato strategico per noi, sia per l’elevata età media della popolazione sia per la diffusa cultura della prevenzione presente in tutto il Paese e supportata da un sistema sanitario avanzatissimo, in particolare nel campo dell’imaging diagnostico. Un mercato che crescerà molto rapidamente così come quello dell’intera regione Asia-Pacifico. Bracco Japan intende rafforzare la nostra storica presenza per soddisfare al meglio le esigenze di medici e pazienti locali fornendo mezzi di contrasto, tecnologie e servizi di imaging diagnostico sempre più all’avanguardia, integrando la nostra offerta anche con gli iniettori e gli altri prodotti della nostra ACIST Japan”.

Con il completamento del trasferimento delle attività di Bracco Eisai alla nuova società Bracco Japan, che è guidata da Tetsuaki Sakamoto, inizia ora un nuovo percorso indipendente sia come produttore sia come distributore di mezzi di contrasto. “Il nostro lavoro, però, non si limiterà a questo – conclude Fulvio Renoldi Bracco – Come da tradizione il commitment della nostra azienda andrà oltre le attività commerciali: ci impegniamo infatti a promuovere l’innovazione medica in Giappone, con numerosi nuovi prodotti in fase di sviluppo, e saremo sempre più vicini alla comunità radiologica nipponica, per ascoltare le sue esigenze e per affrontare insieme le sfide sanitarie di domani”.  (Nella foto, realizzata nell’Ambasciata Italiana di Tokyo, da sinistra: Benedetti, Ambasciatore d’Italia in Giappone; Akino Kozo, Membro della Camera dei Consiglieri, National Diet of Japan; Fulvio Renoldi Bracco, Vice Presidente e CEO Bracco Imaging; Tetsuaki Sakamoto, Presidente Bracco Japan)

Ultimi pubblicati