giovedì, Giugno 20, 2024
HomeAttualitàHonda investe 10 mld euro in Canada per auto elettriche e batterie

Honda investe 10 mld euro in Canada per auto elettriche e batterie

Date:

Articoli correlati

Giappone, approvata nuova legge sul finanziamento dei partiti

Dopo scandali che hanno investito il partito di Kishida Roma,...

Usa, Louisiana ordina esposizione Dieci Comandamenti nelle scuole

E’ il primo stato americano a farlo Roma, 19 giu....

Grillo contro Conte su linea e regole, ma forse non ha truppe

Propone di smarcarsi dal centrosinistra. Le reazioni: c’è lo...

La casa automobilistica venderà 100% elettrico entro il 2040

Roma, 26 apr. (askanews) – La casa automobilistica giapponese Honda Motor ha annunciato oggi in un comunicato un investimento da 15 miliardi di dollari canadesi, oltre 10 miliardi di euro, in Canada per la costruzione di una “catena di valore” nel settore dell’auto elettrica. Si tratta per il paese nordamericano del più grande investimento automobilistico in arrivo nella sua storia.

Honda punta a costruire un grande impianto di costruzione a assemblaggio di batterie e auto elettriche per alimentare il mercato nordamericano, considerato in grande ascesa, in un momento in cui la richiesta di auto elettriche è prevista in forte crescita nei prossimi anni. L’annuncio ufficiale – in parte già anticipato nei giorni scorsi – è stato dato dall’amministratore delegato della casa automobilistica, Toshihiro Mibe, con il primo ministro canadese Justin Trudeau.

“Stiamo facendo progressi nelle nostre iniziative globali verso la realizzazione dell’obiettivo di neutralità carbonica entro il 2050. In Nord America, in seguito all’iniziativa volta a stabilire la capacità del nostro sistema di produzione di veicoli elettrici negli Usa, avvieremo ora discussioni formali per la creazione di una catena del valore completa dei veicoli elettrici, con il sostegno dei governi del Canada e dell’Ontario. Rafforzeremo il nostro sistema e le nostre capacità di fornitura di veicoli elettrici con un occhio verso un futuro aumento della domanda di veicoli elettrici in Nord America”, ha commentato il CEO Mibe.

L’impianto di produzione delle auto elettriche e quello delle batterie potrebbe essere localizzato ad Alliston, in Ontario. Sono previste le costituzioni di joint venture con la POSCO Future (per precursori e materiali dei catodi attivi) e con Asahi Kasei (per i separatori delle batterie). Verranno dati in seguito ulteriori annunci per queste JV.

La Honda prevede che la produzione di auto elettriche inizi nel 2028. Una volta pianamente operativo, l’impianto avrà una produzione di 240mila vetture all’anno, mentre l’impianto per le batterie una capacità di 36GWh annui. La casa giapponese prevede di dare lavoro nei due impianti esistenti in Ontario a 4.200 dipendenti in totale con l’aggiunta di un migliaio di posti di lavoro in più nei nuovi impianti dell’Ontario, oltre a ulteriore occupazione nell’indotto. Nei prossimi sei mesi dovrebbero essere finalizzati gli accordi con i partner nelle joint venture.

Nel tentativo di realizzare la neutralità delle emissioni di carbonio per tutti i suoi prodotti e le sue attività aziendali entro il 2050, Honda si è posta l’obiettivo di far sì che i veicoli a nuova energia rappresentino il 100% delle sue vendite entro il 2040.

Come primo passo verso il raggiungimento di questo obiettivo di elettrificazione in Nord America, Honda ha posizionato i suoi stabilimenti di produzione automobilistica esistenti nello stato dellOhio negli Stati uniti come hub di produzione per veicoli elettrici, inclusa la riorganizzazione degli impianti esistenti, un investimento di 700 milioni di dollari e la costruzione di un impianto di batterie per veicoli elettrici in joint venture con LG Energy Solution, con un investimento previsto di 4,4 miliardi di dollari.

L’hub per veicoli elettrici dell’Ohio fungerà da base per la futura produzione di veicoli elettrici e di batterie per veicoli elettrici, condividendo conoscenze e competenze con altri stabilimenti Honda nel Nord America, compresi i nuovi stabilimenti di assemblaggio di veicoli elettrici e batterie in Ontario.

Come secondo passo in questa iniziativa, Honda si impegnerà a stabilire una catena del valore completa dei veicoli elettrici che includa tutti gli aspetti della produzione di veicoli elettrici in Canada, dall’approvvigionamento di materie prime principalmente per le batterie, alla produzione di veicoli elettrici finiti.

Inoltre, con un occhio all’uso secondario e al riciclaggio delle batterie, Honda realizzerà una creazione di valore a basse emissioni di carbonio durante lintero ciclo di vita della batteria.

Il Canada, seguendo l’esempio degli Stati uniti, sta perseguendo un’aggressiva politica di crediti d’imposta, a cui Honda intende accedere. Il governo Trudeau la scorsa settimana ha introdotto un nuovo credito d’imposta per le imprese pari al 10% della costruzione di nuove strutture insegmenti chiave della catena di fornitura dei veicoli elettrici. Per Honda si parla di 2,5 miliardi di CAD (1,7 miliardi di euro).

Ultimi pubblicati