L’Immortale, parla Stella: “Il mio rapporto speciale con il piccolo Ciro”
19 Aprile 2020
Coronavirus, rinviata la 66ª edizione del Taormina FilmFest
23 Aprile 2020
Mostra tutto

Visioinmusica “Live at home” con Gaia Gentile

Per il suo quarto appuntamento in streaming, Visioninmusica “Live at home” propone la voce fresca e giovane di un’artista dalle origini pugliesi…

Il programma di Visioninmusica “Live at Home”, l’iniziativa solidale a sostegno della filiera dello spettacolo dal vivo e del sistema sanitario locale, si arricchisce di un’interprete dalla voce melodicamente dolce e dalla incisiva presenza scenica: giovedì 23 aprile alle ore 18:30 protagonista di una mini-performance direttamente dalla sua abitazione sarà la brava e bella Gaia Gentile. Ad accompagnarla al sax sarà Nicolò Pantaleo, componente del gruppo musicale comico teatrale Rimbamband. L’appuntamento, come da prassi, è in diretta streaming sul canale youtube di Visioninmusica.

Nel corso dell’evento verrà data la possibilità di contribuire alla raccolta fondi organizzata dall’Azienda ospedaliera “Santa Maria” di Terni, Città natale di Visioninmusica, a sostegno del diritto alle migliori cure per i pazienti colpiti da Covid-19 nel contesto di una sicurezza sanitaria di interesse generale.  Il calendario di Visioninmusica “Live at Home” proseguirà successivamente con Mister Mat (26 aprile), Karima  (3 maggio), Javier Girotto (7 maggio) e Giuseppe Albanese (10 maggio). Futuri ulteriori appuntamenti saranno comunicati nelle prossime informative.

Tutti i live saranno accessibili in diretta streaming sul canale YouTube di Visioninmusica. Sarà inoltre disponibile il link alla pagina del concerto in diretta sulle pagine FacebookInstagram Twitter ufficiali del festival. Visioninmusica è socio fondatore di Jazz Italian Platform (JIP), associazione nazionale di promoter di jazz, assieme a Umbria Jazz, Bologna Jazz Festival, Jazz in Sardegna, Jazz Network, Pomigliano Jazz, Saint Louis College of Music, Veneto Jazz. JIP condivide sulle sue pagine social tutte le iniziative dei propri membri.

Gaia Giusy Gentile, nata ad Acquaviva delle Fonti, lì 27/07/1992, comincia già da bambina a coltivare la passione del canto. Inizia i suoi studi musicali all’età di 15 anni presso la scuola il “Pentagramma” di Bari, sotto la guida del maestro Fabio Lepore. Sempre nella stessa scuola intraprende lo studio del pianoforte con l’insegnante Onofrio Paciulli e lezioni di musica d’insieme con Guido Di Leone. Proprio in quegli anni si sviluppa l’amore per la musica jazz.  Dal 2009 comincia professionalmente la sua carriera di solista e all’interno del gruppo a cappella “Mezzotono” con il quale ha tenuto diversi concerti e festival in Algeria, Germania, Emirati Arabi Uniti, Malaysia, Singapore, Hong Kong, Cina, Indonesia, Sry Lanka, Thailandia, Birmania, Kuwait, Francia, Spagna, Inghilterra, Scozia, Argentina, Cile, Zimbawe, Zambia, Svizzera, Russia..
Ha preso parte anche a Stage e Workshop di perfezionamento con Gegè Telesforo, Elisabetta Antonini, Bob Stoloff, avviamento al sound painting con il maestro Carlo Lomanto, Gianna Montecalvo, Franco Fussi e Vincenzo Maurogiovanni. Notata sin da subito è stata anche la sua passione per il musical, già dagli anni del liceo. Vince nel 2010 il secondo premio nel concorso “Grifo D’oro” in Sicilia con lo spettacolo “Ipazia” (donna di cielo e di stelle). Nel 2011 partecipa alla rappresentazione teatrale “Artemisia Gentileschi’ presso il Teatro Piccinni di Bari. È stata vocalist nel programma “Ballando con le stelle” di Milly Carlucci nell’edizione 2017. Nel 2012 ha frequentato e conseguito il diploma presso “L’Accademia Artisti” di Roma per poter abbinare alla musica lo studio e la passione per il teatro, con insegnanti del calibro di Luca Ward, Fioretta Mari, Ennio Coltorti, Alberto Lori. Ha lavorato con artisti di fama nazionale come Giò di Tonno, Mario Rosini, Noa, Giuseppe Milici. Ha poi condiviso il palco di festival jazz al fianco dei grandi Swingle Singers, the Magnets, Full Moon e Neri per Caso.  Ha collaborato come solista con la “Jazz Studio Orchestra” di Paolo Lepore in omaggi a Lucio Dalla, Pino Daniele, Beatles ed altri ancora.

Roberta Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *