Il Dottore cerca conferme
3 Luglio 2009
L’Aquila, altra forte scossa: nessun rischio per il G8
3 Luglio 2009
Mostra tutto

E ora anche il flamenco moderno sbarca in Italia

Si chiamano Los Vivancos e sono il nuovo “fenomeno” del flamenco moderno, ormai acclamatissimi e ricercatissimi in tutta Europa. Questo gruppo spettacolare e innovativo è caratterizzato da una peculiarità unica nel panorama artistico internazionale: i sette membri della compagnia (Elias, Josue, Josua, Christo, Aaron, Israel e Judah) sono infatti fratelli.

Si chiamano Los Vivancos e sono il nuovo “fenomeno” del flamenco moderno, ormai acclamatissimi e ricercatissimi in tutta Europa. Questo gruppo spettacolare e innovativo è caratterizzato da una peculiarità unica nel panorama artistico internazionale: i sette membri della compagnia (Elias, Josue, Josua, Christo, Aaron, Israel e Judah) sono infatti fratelli.

Il loro modo di stare in scena e il loro straordinario affiatamento, non possono che derivare da un apprendimento naturale, elaborato istintivamente sin dalla più tenera età. Sin da bambini i VIVANCOS sono apparsi in spettacoli e manifestazioni in diversi paesi del mondo: Olanda, Belgio, Inghilterra, Canada, Francia e, ovviamente, Spagna.
Dalla loro costituzione come gruppo, nel 2004, è stato un crescendo ininterrotto di consensi a livello internazionale che li ha portati ad esibirsi con grande successo in tutto il mondo. Nel 2006 sono in Canada e rappresentano la Spagna all’“Expo Latino 2006”, nel 2007 presentano la loro nuova produzione “Los Vivancos 7Hermanos” a Tel Aviv e Gerusalemme registrando uno straordinario “tutto esaurito” per le dieci repliche del tour.
I Los Vivancos sono oggi considerati, a ragione, le nuove ‘stellè del flamenco moderno a cui riescono ad avvicinare sempre nuove generazioni di pubblico, rinnovando un successo che sembra non avere fine.

Claudia Lucianelli

Comments are closed.