Drive to Survive 4, la nuova stagione a tutto gas su Netflix
19 Marzo 2022
Cresce l’inflazione. Cosa succede in Italia e perché non può essere utilizzato l’IPCA
21 Marzo 2022
Mostra tutto

Al Museo del Saxofono il concerto dei “Big Night Players”

Sarà l’energia assoluta dello swing mescolata con la musicalità frenetica e ritmica degli anni Cinquanta e Sessanta tra Italia e Stati Uniti ad aprire la prima serata della stagione primaverile dei concerti al Museo del Saxofono, lo spazio espositivo che ospita la più grande collezione di sassofoni al mondo! Sabato 26 marzo alle ore 21, i sette musicisti della formazione Big Night Players daranno vita ad un repertorio selezionatissimo che con artisti quali Dean Martin, Frank Sinatra, Louis Prima ha conquistato negli anni d’oro dello swing la ribalta, e che viene ora riscoperto anche grazie ad un dominante gusto vintage nella scena musicale italiana.

Tra i titoli in programma un mix di brani di forte impatto, tra cui That’s amore, Buonasera signorina, Just a gigolò, Tu vuo’ fa L’Americano, Torna a Surriento, Carina, Oh Marie, Ciao Ciao Bambina, Sotto il cielo di Roma, Mambo Italiano.

I componenti dei Big Night players sono: Francesco Sofia (voce), Andrea Pedroni (Sax tenore), Carlo Capobianchi (Tromba), Walter Fantozzi (Trombone), Paolo Bernardi (Pianoforte), Giordano Panizza (Contrabbasso), Marco Della Torre (Batteria). L’orchestra ha suonato nei più prestigiosi locali, teatri e festival italiani, e ha collaborato con Renzo Arbore, Greg, Luciano De Crescenzo (spettacolo teatrale Jazz e Filosofia 2003/2004), Lino Patruno, Marisa Laurito (nella trasmissione televisiva Casa Laurito), Franco Nero (cd Mi ricordo).

Aurelio Nigro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *