“Il Mezzogiorno nel Mediterraneo, con e per l’Europa”
26 Gennaio 2010
Protesta a Pomigliano (Ansa)
Fiat, stop di 2 settimane in tutti gli stabilimenti auto
26 Gennaio 2010
Mostra tutto

“Piatti chiari e salute lunga”, giovedì la presentazione

Giovedì 28 gennaio, alle ore 10,30, nella sala del consiglio provinciale nel chiostro di S. Maria La Nova, il prefetto di Napoli, Alessandro Pansa, e il presidente della banca di credito cooperativo, Amedeo Manzo, presenteranno il libro “Piatti chiari e salute lunga”. Nell’occasione, sarà allestita anche una esposizione di suggestive fotografie che spazieranno dai mercati alimentari  nel mondo ai diversi modi di fare cucina, da antichi documenti sanitari di controlli nel porto di Napoli ad immagini della nostra città agli inizi del secolo scorso.

Giovedì 28 gennaio, alle ore 10,30, nella sala del consiglio provinciale nel chiostro di S. Maria La Nova, il prefetto di Napoli, Alessandro Pansa, e il presidente della banca di credito cooperativo, Amedeo Manzo, presenteranno il libro “Piatti chiari e salute lunga”. Nell’occasione, sarà allestita anche una esposizione di suggestive fotografie che spazieranno dai mercati alimentari  nel mondo ai diversi modi di fare cucina, da antichi documenti sanitari di controlli nel porto di Napoli ad immagini della nostra città agli inizi del secolo scorso.

L’iniziativa, sostenuta dall’area immigrazione della prefettura, rientra nell’ambito delle Celebrazioni Ufficiali Italiane della Giornata Mondiale dell’Alimentazione promossa dalla FAO, il cui tema concerne “La sicurezza alimentare in tempi di crisi”. Al convegno sarà presente il consigliere d’ambasciata, dott. Paolo Ducci, presidente del Comitato Nazionale per le Celebrazioni Ufficiali.

 Il libro, realizzato grazie  alla sensibilità della banca di credito cooperativo, ed arricchito da una documentata prefazione sulla attuale crisi economico-finanziaria, raccoglie consigli e precauzioni  per la scelta e l’approvvigionamento dei cibi, informazioni sulla necessità dei controlli, interviste ad immigrati sulle loro abitudini alimentari ed un vademecum a cui attenersi per la propria sicurezza alimentare.

L’opuscolo è stato realizzato con il contributo del prof. Maurizio Montella, commissario regionale della Lilt Campania, del dott. Pierluigi Pecoraro, responsabile dell’unità operativa nutrizione dell’ASL Napoli 3 sud, del dott. Antonio Salzano, direttore regionale dell’Ufficio di Sanità marittima ed aerea frontaliera per la Campania e la Sardegna e di Asmà Es-Souni, responsabile dell’Associazione Immigrati Marocchini Campania nonché autrice di gran parte delle fotografie a corredo del convegno.

“ Sono veramente orgoglioso di partecipare con un nuovo libro alle celebrazioni FAO”. Dice il prefetto Pansa. “Dopo il ricettario internazionale dello scorso anno che, a detta di molti, sembra sia diventato un must, ci siamo cimentati quest’anno in una diversa tematica, la sicurezza alimentare, per tenere alta la sensibilità e l’attenzione di tutti sulla necessità di contrastare la fame nel mondo. Non abbiamo voluto allontanarci dal nostro territorio, perché anche qui si lotta, fra disagi e difficoltà, per sopravvivere.”

Comments are closed.