Caputo, più che di “pace fiscale” sembra cappio al collo dei contribuenti
21 ottobre 2018
“Denuncio De Luca per truffa, il suo piano per il lavoro non obbliga alle assunzioni”
24 ottobre 2018
Mostra tutto

Topolino, 90 anni da celebrare

Un compleanno longevo per uno dei personaggi d’animazione più famosi al mondo. Mickey Mouse, il piccolo topo creato dalla fantasia di Walt Disney, compie novant’anni. Una storia di creatività e traguardi raggiunti nel tempo, quella di Topolino, che segna una rivoluzione epocale nel mondo dei cartoni animati. New York, palcoscenico ideale per mostre ed eventi contemporanei, dedicherà a novembre al piccolo topo con i guanti bianchi e i pantaloni rossi una mostra per raccontare il suo percorso.

I tratti virtuosi tipicamente umani, generosità, intelligenza e lealtà, elevano Topolino a eroe virtuoso universalmente riconosciuto, e il suo creatore a genio visionario precursore di un genere. Una data simbolica quella del 18 novembre 1928, la prima apparizione di Mickey Mouse al Colony Theater di New York nel corto Steamboat Willie, che segna l’inizio della fortuna cinematografica di Walt Disney. In ogni biografia di successo poi non si può prescindere da un racconto originale ed unico, che cambia per sempre gli eventi. In quella di Walt Disney, l’affezione per un piccolo roditore marrone trovato nel suo studio di Kansas City ed addestrato in una gabbietta, è lo spunto di creazione per il topo parlante come lo conosciamo ancora oggi. Una fama che stenta ad affievolirsi, tanto che moda, designer ma anche ristorazione in occasione di questo anniversario iconico, celebrano Topolino con oggetti d’arredo, capi d’abbigliamento, elettronica e piatti creativi a lui dedicati.

Nel corso dei decenni Mickey Mouse ha indossato diverse vesti, dal topo di provincia al romanticone in coppia con la dolce Minnie, fino a trasformarsi in abile detective al fianco del commissario Basettoni nelle indagini più disparate. Sempre conservando quel tratto saliente di brillante vivacità ed abilità per risolvere qualsiasi questione. Dalla mente ingegnosa di Walt Disney altri fortunati personaggi sono nati nel tempo, attingendo spesso da quel mondo animale che riesce così bene a suscitare empatia e tenerezza. Pippo, Paperino, Pluto, Gastone, hanno accompagnato generazioni di bambini e appassionati di fumetti, con quelle virtù capaci di creare un’identificazione collettiva e una sintesi perfetta tra fantasia ed elementi caricaturali.

Marita Langella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *