UNIVERSIADI: NAPPI (FORZA ITALIA), ENNESIMA FIGURACCIA DEL PEGGIORE GOVERNATORE DELLA STORIA
7 Apr 2018
“E’ necessaria una nuova programmazione di politiche attive per il lavoro”
8 Apr 2018
Mostra tutto

Proteggere pelle e organismo nella bella stagione

Chissà perché in fatto di estetica l’universo femminile è da sempre attento a ritrovati miracolosi e tecniche innovative. L’estate alle porte fa scattare la ricerca a trattati sull’argomento che suggeriscano come preservare il nostro corpo e mantenerlo sano e in forma in un stagione delicata come quella calda. Consapevoli ormai della pericolosità di un’esposizione solare non protetta, constatare i danni sulla nostra pelle ci pone di fronte alla questione di una prevenzione coscienziosa. Macchie, scottature, ispessimento e invecchiamento precoce della pelle, sono la causa di comportamenti rilassati durante la bella stagione.

Preservare è meglio che curare, recita una massima, e infatti il segreto è insito in due fattori indispensabili, lo stile di vita e la cura del corpo. Alimentazione equilibrata in primis, con il giusto apporto di alimenti ricchi di vitamine e beta-carotene aiutano la pelle a mantenere intatte le sue barriere naturali. Recuperare poi il piacere di bere spesso durante la giornata senza forzarsi a tracannare quantità esasperanti di liquidi è la chiave per il benessere generale del nostro organismo. Così come nello sport, il piacere mentale e fisico passa per una pratica costante e mai esasperata di qualunque disciplina possa regalarci anche momenti di relax dallo stress quotidiano.

Senza entrare sull’opportunità dell’utilizzo della chirurgia estetica che ormai è diventata con diverse sfumature un must per ogni donna, è possibile trovare buoni compromessi. Si parla da diversi anni dei principi benefici dell’acido ialuronico, componente presente già naturalmente nell’organismo, che ha lo scopo di idratare in profondità la pelle, preservandola dal rilassamento e dall’invecchiamento precoce.

Sieri e prodotti cosmetici ne utilizzano i benefici ormai da anni, e sia che si decida di iniettarlo con microiniezioni o attraverso il semplice utilizzo non invasivo, lo scopo è sempre quello di attivare la produzione di elastina e collagene nel derma. Se poi decidiamo di sperimentare altre tecniche stimolanti e curative, quali radiofrequenza, ossigeno ed elettroporazione, mai dimenticare che utilizzare protezioni solari molto alte in estate è il primo step a cui far seguire tutto il resto.

E chissà in futuro quali altre scoperte rivoluzionarie arriveranno ad offrirci l’elisir di lunga giovinezza. Dimenticheremo anche sostanze attualmente tanto decantate come la bava di lumaca, il caviale o i pigmenti puri di oro per altri miracoli della cosmetica. L’imperativo è che per ogni donna due cose non conoscono limiti, la femminilità e i modi di abusarne.

Marita Langella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *