De Magistris “conferma” Sarri
8 maggio 2018
Caputo, nuove opportunità di lavoro per i professionisti con il nuovo regolamento sulla privacy
10 maggio 2018
Mostra tutto

La scuola Milani in prima linea per la difesa di ambiente e salute

 

L’istituto scolastico di Caivano ha realizzato il videoclip “Tornerò a giocare” di Alfredo Tescione, Elisa Galleja e Francesco Celiento

 

CAIVANO – In questi giorni sono terminate le riprese per la realizzazione del videoclip “Tornerò a giocare” di Alfredo Tescione, Elisa Galleja e Francesco Celiento. Il progetto extracurricolare realizzato alla Scuola Milani di Caivano, diretta da quest’anno dalla preside Filomena Zullo,  è stato realizzato con gli alunni di scuola primaria e secondaria. Il progetto ha visto impegnati complessivamente circa 35 alunni diretti dai docenti Francesco Celiento ed Elisa Galleja con la collaborazione completamente gratuita del violinista e compositore Alfredo Tescione.

“Tornerò a giocare” è una canzone inedita che racconta la storia di bambini andati via troppo presto, simbolo del malessere della Campania a causa del diffuso inquinamento.

Il brano è stato scritto per sensibilizzare il pubblico sul tema della “Terra dei fuochi”, dato che se ne parla tanto ma purtroppo si agisce poco.

Lo scopo della canzone è quello di coltivare dentro di noi la determinazione e la voglia di cambiare.

Il progetto è durato circa 5 mesi, è stato duro, impegnativo e difficile ma dai risultati entusiasmanti. I ragazzi ci hanno messo l’anima, il tempo e un entusiasmo incredibile.

In questi mesi la scuola Milani si è trasformata in una casa di incisione e in un set cinematografico grazie alle attrezzature messe a disposizione gratuitamente dal maestro Tescione, per la parte musicale, e dal professore Celiento, per la parte cinematografica.

Il video clip sarà presentato nell’Auditorium della Scuola Milani di Caivano il 22 maggio alle ore 16.30. Tanti saranno gli ospiti illustri che hanno già confermato la loro presenza il cantante Luca Rossi, Gaetano Rivezzi, presidente regionale Medici per l’Ambiente, Don Stefano Giaquinto, parroco anticamorra, Salvatore Minieri, scrittore e giornalista, Anna Magri e Maria Caccioppoli dell’Associazione “Noi Genitori di tutti”.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=170241990358305&id=100021175147640

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *