I love my radio: regole e libero arbitrio
18 Giugno 2020
Pomponi (Guardia di Finanza): “Nel 2019 registrati 1600 casi di evasione fiscale internazionale e 37 mld recuperati”
19 Giugno 2020
Mostra tutto

Tulipani di Seta Nera: “Il Tempio” di Gabriele Lazzaro

Sarà mostrato in anteprima e fuori concorso nella seconda giornata della rassegna TULIPANI DI SETA NERA il videoclip di Gabriele Lazzaro “Il Tempio”, una storia di abbandono condivisa da madre e figlio che vede protagonisti il regista e Mariella Valentini, “special guest” Grazia Di Michele, direttrice artistica della sezione #SocialClip del concorso. Il lavoro andrà in onda stasera, venerdì 19 giugno alle ore 19,30 circa, sui canali ufficiali della rassegna (Sito, Facebook, YouTube) e in televisione su TeleromaUno ch. 271, Odeon ch. 177 e Sky 890 920 899. La canzone “Il Tempio”, scritta da Rossana Casale e Grazia Di Michele (Warner Chappel Music Italiana S.r.l. / G.D.M. Ed. Mus. di Fabbri Lucio & C) è un brano che racconta il rischio dell’isolamento e le sue conseguenze di chiusura agli altri, al mondo e all’amore vero.

Una donna, prigioniera della negazione, non accetta di essere stata abbandonata dal compagno che ha cresciuto il figlio nella negazione. Il giovane uomo, tormentato dal passato e dal disequilibrio familiare generato, cerca in tutti i modi di salvarsi cercando di chiudere i conti col passato e di riportare sua madre in contatto con la realtà attraverso un gesto catartico estremo. Al centro la Coscienza, interpretata dalla cantautrice, che accompagna il giovane nel percorso alla ricerca del perdono di sé e degli altri e cerca di dare voce al dolore dei rapporti simbiotici, spingendo il pubblico a riflettere con  delicatezza su come le relazioni – non solo familiari – possano condizionarci e determinare il nostro destino. 

Gabriele Lazzaro (ad un anno dal videoclip di Grazia Di Michele “La gente che parla” e ancora una volta in triplice veste di produttore, regista e attore) ci porta con durezza all’interno di questa famiglia attraverso gli occhi di Raul; un doloroso “rewind” per permettere all’anima del ragazzo di prendere consapevolezza di ciò che l’ha spinto al suicidio, per perdonarsi, perdonare e fare pace col bambino che avrebbe potuto – e voluto – essere. 

Gabriele Lazzaro (34 anni), attore, regista e autore.  In 14 anni di carriera, fra cinema e tv, ha lavorato col Premio Oscar Sophia Loren e Pupi Avati.  Si è occupato di cultura e spettacolo per varie testate, fra cui Il Giornale e Tgcom.  Nel 2019 è passato alla regia, vincendo una menzione speciale per il videoclip di Grazia Di Michele contro la violenza sulle donne “La gente che parla”. A breve dirigerà a quattro mani con Massimiliano Varrese il corto fantasy “Senza sorelle”, con un cast di donne di primordine.

Roberta Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *