Tutto pronto per la quinta edizione di Assalti al cuore
28 Giugno 2009
Tremonti: «Niente governi tecnici. Dureremo tutta la legislatura»
28 Giugno 2009
Mostra tutto

The Box, la scatola che ti fa ricco e assassino

Da pochi giorni su Internet è visibile solo il trailer di The Box, il thriller di Richard Kelly (Donnie Darko) basato sul racconto breve di Richard Matheson (Button, button) ambientato negli anni settanta. Poco meno di due minuti, ma molto efficaci, in cui si vede la storia di una famiglia qualsiasi, come quella composta da Cameron Diaz (Norma Lewis) e James Marsden (Arthur Lewis), che vede entrare nella loro vita una scatola che cambiera’ tutto e per sempre.

Da pochi giorni su Internet è visibile solo il trailer di The Box, il thriller di Richard Kelly (Donnie Darko) basato sul racconto breve di Richard Matheson (Button, button) ambientato negli anni settanta. Poco meno di due minuti, ma molto efficaci, in cui si vede la storia di una famiglia qualsiasi, come quella composta da Cameron Diaz (Norma Lewis) e James Marsden (Arthur Lewis), che vede entrare nella loro vita una scatola che cambiera’ tutto e per sempre.

Si tratta, in fondo, di una semplice scatola di legno, ma che porta con sè conseguenze irreversibili e fatali. A consegnare l’oggetto, un misterioso straniero (Frank Langella) dal viso sfregiato. Sara’ proprio lui a indicare con freddezza e professionalita’ alla coppia come funziona questa scatola. Ovvero, il fatto che premendo il pulsante rosso che si trova in alto si possano vincere immediatamente un milione di dollari. Una vincita comunque non senza conseguenze. Premendo quel bottone, verra’ infatti causata anche la morte di un essere umano da qualche parte nel mondo, una persona sconosciuta alla coppia, ma pur sempre un essere umano. Ventiquattro ore dopo aver ricevuto la scatola, per Norma e Arthur arriva più di un dilemma morale da affrontare. In gioco c’è la loro umanita’, il loro senso morale, e, dall’altra parte, ovviamente il denaro con il quale si puo’ comprare tutto. Nel racconto di Richard Matheson da cui prende spunto il film, il marito Arthur trovera’ la cosa del tutto immorale, ma la moglie sembra al contrario pensarla diversamente. Dice il regista di Donnie Darko che ritorna al cinema con The Box (il film prodotto dalla Warner uscira’ nelle sale Usa il 30 ottobre) dopo il criticato Southland Tales: “Sebbene sia il mio primo film fatto da un’idea non mia, posso dire che è quello più personale. Quando ho letto il breve racconto (solo sei pagine, ndr) con protagonisti Arthur e Norma, non avevo certo elementi per risalire a chi fossero e da dove venissero questi personaggi. Cosi’ a un certo punto mi è venuta un’idea. Visto che la storia era ambientata nel 1976 perchè non girarla a Richmond, in Virginia, dove sono cresciuto, e dare a questi due caratteri la storia personale e lavorativa dei miei genitori”.

Teresa Lucianelli

Comments are closed.