sabato, Luglio 20, 2024
HomeAutoprodottiGrande attesa a Napoli sentenza Whirlpool contro i licenziamenti

Grande attesa a Napoli sentenza Whirlpool contro i licenziamenti

Date:

Articoli correlati

Pozzuoli, Bradisismo: fatti concreti nell’esclusivo interesse della Città.

L’Amministrazione, di fronte alle legittime ansie e preoccupazioni dei...

Un documentario su Mimmo Lucano apre il Faito Doc Festival

Da 17 al 24 luglio con 50 opere proiettate...

Napoli – “Abbiamo il massimo rispetto per la magistratura. In questo caso, riteniamo che l’azienda abbia violato l’articolo 28 sui diritti sindacali e abbia firmato un accordo al Ministero promettendo di non chiudere alcuno stabilimento fino al 31 dicembre 2021”.

Rosario Rappa, segretario generale della Fiom-Cgil di Napoli, ha dichiarato che insieme ad altri sindacalisti e lavoratori della Whirlpool di Via Argine, è davanti al tribunale di Napoli, che dovrebbe pronunciarsi sul ricorso contro il licenziamento di 320 dipendenti della sede di Napoli Est.

“È il magistrato che prenderà la decisione e noi, come sempre, rispetteremo la sentenza e poi decideremo cosa fare”- continua. “Se l’esito sarà positivo, i licenziamenti saranno ritirati e l’azienda non potrà fare nulla fino al 31 dicembre; a gennaio dovrebbero riprendere le procedure e poi avremo altri 75 giorni di tempo, da marzo ad aprile, per risolvere la vertenza senza fare lettere nere, come sta facendo la Whirlpool in questa fase”.

Lucio Giacomardo

Ultimi pubblicati