domenica, Giugno 23, 2024
HomeAttualitàEuropee, Salvini rivendica il successo di Vannacci e accusa Bossi: ha mancato...

Europee, Salvini rivendica il successo di Vannacci e accusa Bossi: ha mancato di rispetto

Date:

Articoli correlati

Ballottaggi, seggi aperti per il secondo turno in 105 Comuni

Oltre 3,4 milioni gli elettori. Riflettori su Bari...

E la favola continua, Ultimo: “Non mi fermo, altro tour Stadi 2025″

L’annuncio nel primo emozionante live dei tre sold out...

Sull’evenruale espulsione del senatur, il leader della lega dice: “ascolterò i militanti”

Milano, 10 giu. (askanews) – “Non voglio male a nessuno, ma dovrò ascoltare i militanti perchè per rispetto verso i militanti che magari sono ancora al lavoro. Rispetto la passione di migliaia di volontari, dei nostri consiglieri, ascolterò il movimento: è chiaro ed evidente che se qualcuno dice che voterà per un altro partito manca di rispetto non al segretario in carica ma ad un’intera comunità”. Lo ha detto Matteo Salvini, a proposito di Umberto Bossi, fondatore della lega, e della sua possibile espulsione dal partito.

Salvini ha poi rivendicato con soddisfazione il successo di Vannacci: “Vorrei averne di problemi che prendono 500mila voti. Con due-tre candidati problematici da 500mila voti siamo il terzo partito in Italia… I cittadini scelgono con la propria testa: quando ho candidato Vannacci ero un fesso e la base si sarebbe rivoltata. Questo mezzo milione di voti che arrivano in buona parte da Lombardia e Veneto sono in buona parte elettori dalla Lega e in parte anche di chi si è avvicinato adesso”.

“L’ho sentito stanotte – ha aggiunto – ho sentito altri candidati eletti, poi per una analisi del voto dettagliata bisognerà aspettare, ma l’obiettivo di prendere uno zero virgola in più della Lega l’abbiamo raggiunto, nonostante i problemi interni ed esterni”.

Ultimi pubblicati