mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeAttualitàEuropee, appello Bonetti (Az-Per): no esami universitari durante voto

Europee, appello Bonetti (Az-Per): no esami universitari durante voto

Date:

Articoli correlati

Biennale Arte, Padiglione Italia: con Bartolini un ascolto aperto

Progetto curato da Luca Cerizza: al centro suono e...

Effetto Sardegna sul centrodestra, si tenta la quadra sulle amministrative

Si ammette la sconfitta ma si sminuisce l’effetto. E...

Effetto Sardegna su centrodestra, si tenta quadra su amministrative

Si ammette sconfitta ma si sminuisce effetto. E restano...

Lanciata campagna #IoStudioIoVoto

Roma, 12 feb. (askanews) – No agli esami universitari nei giorni che precedono e seguono il voto, l’8 e il 9 giugno prossimi. È l’appello di Azione e Per-Popolari Europeisti Riformatori con la vicepresidente e docente universitaria Elena Bonetti, che dai suoi social ha lanciato la campagna #IoStudioIoVoto.

“Il governo Meloni – scrive Bonetti – ha chiuso alla possibilità di garantire il voto dei #fuorisede nelle città in cui frequentano l’università. Non possiamo permettere che il diritto di voto di alcuni giovani resti penalizzato: contribuire alla vita democratica del Paese e dell’Europa è una parte fondamentale del percorso educativo e di crescita di una persona. Noi pensiamo che la partecipazione al voto degli studenti fuori sede sia una questione che riguarda noi e anche le Università: dobbiamo favorirla nei fatti, sia con il rimborso del viaggio ma anche rendendo compatibile la vita universitaria con l’esercizio del voto. Lancio un appello a rettori e docenti: evitiamo di fissare gli appelli nei giorni che precedono e seguono il voto e facciamo in modo che gli studenti non si ritrovino a dover scegliere se votare o sostenere un esame. #IoStudioIoVoto #SiamoEuropei”, ha concluso Bonetti.

Ultimi pubblicati