“ShowDance ‘70”, la danza riscopre gli anni Settanta
15 Giugno 2009
Iran, Mousavi sfida i divieti
15 Giugno 2009
Mostra tutto

Yemen, uccisi i nove stranieri rapiti

Tutti i nove stranieri rapiti venerdì nello Yemen sono stati trovati morti. Tra le vittime ci sono tre donne tedesche: i loro corpi sono stati mutilati. Del gruppo facevano parte tre bambini, i loro genitori e due infermiere, tutti tedeschi; un ingegnere britannico e sua moglie, un'insegnante sudcoreana.

Tutti i nove stranieri rapiti venerdì nello Yemen sono stati trovati morti. Tra le vittime ci sono tre donne tedesche: i loro corpi sono stati mutilati. Del gruppo facevano parte tre bambini, i loro genitori e due infermiere, tutti tedeschi; un ingegnere britannico e sua moglie, un’insegnante sudcoreana. I nove stranieri erano stati sequestrati da uomini armati mentre facevano un pic-nic nei pressi di Saada, nel nord dello Yemen. I sei adulti uccisi facevano parte di un’organizzazione internazionale che da 35 anni opera nell’ospedale di Saada, la provincia dove è avvenuto il sequestro al confine con l’Arabia Saudita. Domenica il ministero della Difesa aveva attribuito il rapimento a un gruppo ribelle sciita, che però ha negato ogni responsabilità. Secondo un leader tribale locale il sequestro e la strage potrebbero essere opera di Al Qaeda.

RITROVAMENTO – «Sono stati trovati i cadaveri delle 9 persone rapite, – ha detto un responsabile della polizia yemenita -. I cadaveri sono stati trovati dal figlio di un dignitario tribale, che ha informato le autorità». Una squadra della polizia criminale ha raggiunto Noshur, località a dodici chilometri da Saada dove sarebbe avvenuto il ritrovamento. Berlino non ha confermato la morte dei cittadini tedeschi. «Non possiamo confermare queste notizie» ha detto un portavoce del ministero degli Esteri, aggiungendo che «la task force anti-crisi a Berlino, insieme all’ambasciata di Sana’a, si sta impegnando al massimo per chiarire la situazione».

PRECEDENTI – Nello Yemen non sono rari i rapimenti di stranieri, che però generalmente si risolvono con il pagamento di un riscatto. A dicembre 1998 sono stati uccisi tre britannici e un australiano, rapiti da un gruppo fondamentalista islamico.

Comments are closed.