Alitalia, oggi il sì di Air France
12 Gennaio 2009
Napoli, doppio sforamento delle polveri sottili
12 Gennaio 2009
Mostra tutto

Si combatte per le strade di Gaza city

Mentre si ripetono gli allarmi di Onu e Croce Rossa sulle condizioni umanitarie della popolazione civile di Gaza, secondo la tv satellitare Al Jazira, in Gaza City, tra l’Esercito israeliano e i miliziani palestinesi sarebbero "in corso violenti combattimenti in vari quartieri della città".

Mentre si ripetono gli allarmi di Onu e Croce Rossa sulle condizioni umanitarie della popolazione civile di Gaza, secondo la tv satellitare Al Jazira, in Gaza City, tra l’Esercito israeliano e i miliziani palestinesi sarebbero “in corso violenti combattimenti in vari quartieri della città”. In particolare, sotto il tiro dell’arteglieria israelaina sarebbero la parte est e sud di Gaza City. Secondo quando annunciato dall’Esercito di Israele, citato dalla tv araba, la sospensione giornaliera delle operazioni militari anzichè alle 13, è iniziato alle 10 (ore locali che corrisponde alle 9 italiane).

NUOVI RAZZI DI HAMAS – Hamas ha ripreso stamane i tiri di razzi su Israele. Per la prima volta un razzo di tipo Grad è caduto nell’ area della cittadina di Kiriat Gat. Non ha causato vittime e neppure danni. Due razzi Qassam sono caduti nel Negev occidentale scoppiando in campi aperti senza fare vittime o danni.

LEADER DI HAMAS NASCOSTI NEL BUNKER SOTTO UN OSPEDALE – – Secondo l’intelligence israeliana i leader di Hamas si stanno nascondendo in un “bunker” costruito dagli israeliani negli anni Ottanta negli scantinati dell’ospedale Shifa di Gaza. Lo riporta il sito web del quotidiano israeliano Haaretz. L’ospedale Shifa, il più grande della Striscia, è stato costruito prima del 1967, durante il periodo in cui il territorio palestinese era sotto l’occupazione egiziana.

RINVIATA MISSIONE AL CAIRO – Mentre i combattimenti proseguono, sul fronte diplomatico si registra invece il rinvio di almeno un giorno della missione al Cairo del negoziatore israeliano Amos Gilad, prevista inizialmente per lunedì. Lo ha riferito una fonte del ministero della Difesa israeliano. Gilad deve incontrare il capo dell’intelligence egiziana per discutere di un eventuale cessate il fuoco nella Striscia di Gaza.

Comments are closed.