Il Pastificio Pallante rileva il marchio “Pasta Sara”
13 Settembre 2019
Grazia Di Michele alla V Edizione del Napoli Expò Art Polis
18 Settembre 2019
Mostra tutto

Scatta la restrizione per gli immigrati di chiedere asilo negli Stati Uniti

WASHINGTON – Ribaltando la decisione di una Corte d’appello, i giudici hanno deciso di far entrare in vigore la nuova normativa governativa che vieta a gran parte degli immigrati centroamericani di chiedere asilo in Usa se durante il loro viaggio hanno attraversato Paesi terzi sicuri dove potevano avanzare la stessa istanza.

Tra i 9 giudici della Corte, solo le due giudici liberal, Ruth Bader Ginsburg e Sonia Sotomayor, si sono dissociati. In particolare il magistrato Sotomayor afferma: “Ancora una volta il potere esecutivo ha promulgato una legge che cerca di sovvertire le pratiche di lunga data relative ai rifugiati che cercano protezione rispetto alle persecuzioni”.

Washington, inoltre, ha minacciato di imporre tariffe commerciali contro il Messico se non si occuperà della lotta all’immigrazione clandestina, atteggiamento più che reazionario quello degli Usa.

Diversi i tweet del presidente sul muro con il Messico, per annunciare che la costruzione sta procedendo, malgrado l’opposizione dei democratici. 

Dopo due anni e 9 mesi dall’insediamento alla Casa Bianca di Mr Trump e Lady Melania, arrivano le prime vittorie per il presidente repubblicano statunitense.

Matteo Giacca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *