Le borse continuano a salire
30 Ottobre 2008
Bonifiche, interviene il Commissariato
30 Ottobre 2008
Mostra tutto

India: svariati attentati nell’Assam

Sono almeno 56 le vittime nello Stato indiano dell'Assam, per una serie di attentati che hanno investito la città di Gauhati e le zone occidentali dello Stato. Solo a Gauhati cinque esplosioni hanno provocato 25 morti. In tutto lo Stato dell'est indiano gli attentati sono stati quattrodici, secondo fonti della polizia locale, e tra i circa 300 di feriti molti versano in gravi condizioni. Altri undici morti di registrano nel distretto di Kokrajhar e dodici nella città di Barpeta.

Sono almeno 56 le vittime nello Stato indiano dell’Assam, per una serie di attentati che hanno investito la città di Gauhati e le zone occidentali dello Stato. Solo a Gauhati cinque esplosioni hanno provocato 25 morti. In tutto lo Stato dell’est indiano gli attentati sono stati quattrodici, secondo fonti della polizia locale, e tra i circa 300 di feriti molti versano in gravi condizioni. Altri undici morti di registrano nel distretto di Kokrajhar e dodici nella città di Barpeta.

ULFA – Non si hanno ancora rivendicazioni ufficiali, ma la polizia punta il dito contro l’Ulfa (il Fronte unito di liberazione dell’Assam), un’organizzazione che ha le sue basi nel vicino Bangladesh che si batte dal 1979 per l’indipendenza dell’Assam, dove vivono circa 26 milioni di persone. Un comunicato dell’Ulfa nega però ogni responsabilità negli attentati. In quasi vent’anni di guerriglia in Assam ci sono stati circa 10 mila morti.

Comments are closed.