Zamparini: “Cavani è del Napoli”
15 Luglio 2010
Manovra: ok Senato a fiducia, dl ora a Camera
16 Luglio 2010
Mostra tutto

Afghanistan: bomba vicino base italiana

Militari italiani in Afghanistan (Ansa)

Nessun italiano è rimasto coinvolto in un attentato avvenuto in Afghanistan, dove un kamikaze ha fatto esplodere oggi l’auto su cui viaggiava davanti al Comando regionale occidentale della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) ad Herat, che e’ sotto responsabilita’ italiana, ferendo tre agenti di polizia afghani. Lo ha appreso l’ANSA da responsabili militari italiani.

”Alle 06:25 (le 02:55 italiane) di oggi un kamikaze ha attivato la carica che trasportava nella sua auto – ha precisato il portavoce italiano del Comando occidentale dell’Isaf – davanti alla nostra base mentre passava un auto della polizia afghana”. ”Tre degli agenti che si trovavano a bordo – ha aggiunto – sono rimasti feriti e sono stati trasferiti nell’ospedale della nostra base a Camp Arena”. ”Nessun militare italiano – ha infine detto – e’ rimasto coinvolto nell’attentato”. Il Comando regionale occidentale (Rc-W) si trova sulla Ring Road a circa 10 chilometri a sud di Herat City, il capoluogo provinciale.

INDAGINI SU DINAMICA E MATRICE – Indagini sono in corso da parte dei militari del contingente italiano e della polizia afgana per risalire alla matrice e ricostruire esattamente la dinamica dell’attentato suicida di questa mattina ad Herat, quando un kamikaze si e’ fatto esplodere a ridosso della base del Regional command West, cio’ il quartier generale della missione Isaf della Nato, a comando italiano. A questo scopo, l’area dell’esplosione e’ stata cordonata dalle forze di Isaf e gli artificieri italiani hanno gia’ fatto un sopralluogo e prelevato alcuni reperti.
 
Allo stato, viene sottolineato, non si puo’ dire se l’attentato fosse diretto contro i militari della Nato – e italiani in particolare – o contro le forze di sicurezza afgane: sta di fatto che il kamikaze si e’ fatto esplodere nei nei pressi dell’ingresso sud della base del Regional Command West, Camp Arena, proprio mentre era in transito un veicolo della polizia afgana. I tre agenti feriti sono ricoverati presso l’ospedale spagnolo di Camp Arena, mentre – confermano al comando del contingente italiano – ”nessun danno a persone o cose e’ stato riscontrato all’interno del campo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *