Mototematica 2021: ecco tutti i vincitori!
4 Luglio 2021
I bersaglieri campani al voto
5 Luglio 2021
Mostra tutto

Carceri libiche e desaparecidos d’Africa: il numero di migranti continua a salire

Sebbene la seconda metà dell’anno 2019 avesse testimoniato un crollo del numero di migranti ospitati nelle carceri di detenzione ufficiali in Libia, oggi il dato torna a crescere. Secondo i dati analizzati due anni fa, i migranti erano passati da oltre 6.000 detenuti a circa 1.000 detenuti. Una riduzione drastica che faceva ben sperare.

Oggi ha superato le 5.000 persone. Accanto alle cifre ufficiali, si stima che ci siano diverse migliaia di migranti trattenuti in centri di detenzione non ufficiali. Insomma, malgrado costanti appelli della comunità internazionale, e in particolare quelli che provengono dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM) e dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati (UNHCR), la Libia continua a trattenere per periodi indefiniti i migranti irregolari, esponendo queste persone a un ciclo infinito di abusi e violenze.

L’anno scorso di ben 20mila migranti riportati in Libia mentre tentavano di raggiungere l’Europa, si sono perse le tracce: sono i desaparecidos d’Africa. Sono ben un quarto dei migranti intercettati dalle autorità libiche (80mila in 5 anni).

Giorgia Cremona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *