Estera

13 Marzo 2019

Brexit, nuova sconfitta per Theresa May

Theresa May ha incassato un altro no al suo piano sulla Brexit. I deputati britannici hanno votato contro il secondo voto di ratifica, dopo il no […]
20 Novembre 2018

Brexit, il braccio di ferro con l’Europa

Se la Grecia è risultata il banco di prova per chi pensava di mettere in discussione il sistema finanziario dell’Europa, la Gran Bretagna, invece,  risulta essere […]
16 Gennaio 2018

Catastrofe silente: il condensato della Sanchi

Continuano i danni ambientali e marini dopo l’incendio della petroliera Una catastrofe del tutto inaspettata e silente di cui ancora non si conoscono le conseguenze e […]
1 Novembre 2015

Missione a Dubai per l’Ordine dei commercialisti di Napoli Nord

AVERSA - “Gli Emirati Arabi Uniti rappresentano un'opportunità di investimento e partenariato per le imprese italiane attraverso il ruolo svolto dalla Dubai Investment Development Agency, la struttura operativa del governo arabo, che fornisce il proprio sostegno aziendale e gestionale, con l'attivazione della rete di contatti pubblici e privati”. Lo ha detto Francesco Corbello, consigliere segretario dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli Nord e partner del Dipartimento dello Sviluppo Economico del Governo di Dubai, presentando il forum internazionale "Professionisti ed Imprese verso nuovi mercati" che si terrà il 3 novembre all’Hotel Sheraton Grand Sheikh di Dubai, dedicato agli incentivi e alle strategie a sostegno dell’internazionalizzazione.

25 Marzo 2015

Gates e l’azienda che rivoluzionò il mondo

Il 4 aprile, il colosso informativo Microsoft compirà 40 anni. Il suo capitale quotato in borsa supera ormai i 330 miliardi di dollari e ha sede a Redmond nello stato di Washington.

23 Gennaio 2015

Bce, 1.100 miliardi in arrivo fino a settembre 2016

Mario Draghi, governatore della Bce, annuncia il suo programma di rilancio dell’economia comunitaria: attraverso il varo del quantitative easing, ovvero l’acquisto di 50 miliardi di bond al mese fino a settembre 2016, Draghi mira a far risalire l’inflazione, la domanda e la crescita, ad abbassare il costo dei prestiti delle banche e a deprezzare l’euro. Tuttavia, qualora l’obiettivo venisse raggiunto prima di quella data, gli acquisti si interromperebbero.

8 Marzo 2014

Conzo: rompere patto politica-mafie

“Oggi una grossa parte del fatturato del nostro Paese è rappresentata dagli investimenti delle mafie. Il patto politica-camorra è stato provato da numerosi processi, ma finora non è stato possibile dimostrare la concreta agevolazione per l’aggiudicazione di appalti in quanto le imprese sono intestate a prestanome. Speriamo che la lotta alle mafie diventi prioritaria per il nuovo governo, aspettiamo l’approvazione della riforma sull’autoriciclaggio che potrebbe rivelarsi fondamentale. Occorre spezzare questa sorta di patto per far ripartire l'economia sana e restituire il patrimonio rubato agli italiani. Noi magistrati continuiamo a combattere”. Lo ha detto Giovanni Conzo, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, intervenendo al forum “L’etica, risorsa primaria per la società del futuro”, in occasione del RYLA (Rotary Youth Leadership Awards) organizzato dal distretto 2100 del Club Rotary.

21 Dicembre 2012

Dal 1° gennaio via al Fiscal Compact

Il Fiscal compact entrera' in vigore come previsto il primo gennaio. Il patto per la disciplina di bilancio e' stato infatti ratificato anche dalla Finlandia, raggiungendo cosi' il numero minimo di 12 paesi dell'eurozona necessario per farlo partire.