domenica, Marzo 3, 2024
HomeAttualitàCristiano Leone presidente Fondazione Antico Spedale S. Maria della Scala

Cristiano Leone presidente Fondazione Antico Spedale S. Maria della Scala

Date:

Articoli correlati

Meloni: ottimo rapporto con Mattarella, sinistra vuol creare crepa

“Lo usano per campagna contro premierato. Riconteggio Sardegna? Aspettiamo...

Mediolanum Padel Cup 2024, domani a Venezia si giocano le finali

In programma anche il Football Padel Show con le...

Riyadh Season P1, titolo a Lebron-Galan e Josemaria-Sanchez

Le due coppie numero 1 si aggiudicano il primo...

Nominato dal sindaco di Siena

Roma, 8 gen. (askanews) – Il Sindaco di Siena, Nicoletta Fabio, ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione e il presidente del collegio dei revisori della Fondazione “Antico Spedale Santa Maria della Scala”. Nuovo presidente della Fondazione sarà Cristiano Leone. Il trentanovenne manager culturale, nato a Napoli, scelto dal Sindaco di Siena tra circa 40 curricula arrivati a Palazzo Pubblico, ha alle sue spalle un’importante carriera internazionale: titolare di un dottorato europeo in Filologia Romanza, conseguito con il massimo dei voti proprio all’Università di Siena, Leone si è poi specializzato nel management culturale alla Solvay Brussels School of Economics and Management. Cristiano Leone ha ricoperto importanti ruoli istituzionali sia nel settore pubblico che privato, collaborando con alcune tra le più illustri istituzioni europee, tra cui Sorbonne Universités, Villa Médicis – Académie de France à Rome, Museo Nazionale Romano, Hermès Italia e Hermès International. Tra i suoi ultimi lavori la direzione artistica e linguistica per la prefigurazione della Cité internationale de la langue française, progetto culturale del presidente Emmanuel Macron, che ha aperto le sue porte lo scorso novembre. Per il cda il sindaco Fabio ha designato Cristiano Leone, nella carica di presidente, Niccolò Fiorini, nella carica di vice presidente, Massimiliana Quartesan, Viviana Castelli e Francesco Piroli. Presidente del collegio dei sindaci revisori, di nomina del Sindaco, sarà Camillo Natali. “Da oggi si traccia un nuovo percorso che spero dia il giusto valore a tutto ciò che è racchiuso all’interno del Santa Maria, e non parlo ovviamente solo di cose materiali – sottolinea il sindaco di Siena Nicoletta Fabio – pensando al futuro dell’Antico Spedale, anche grazie alla professionalità e alle competenze dei nomi presenti all’interno del nuovo consiglio di amministrazione, mi immagino un laboratorio dinamico, un dialogo tra diverse forme di arte con una particolare attenzione alla contemporaneità. Credo sia importante mettersi subito a lavoro per costruire insieme alla direttrice Valdambrini e a tutta la squadra del Santa Maria progetti ad ampio raggio distribuiti su più livelli”. “Per fare ciò sono convinta che le capacità manageriali e artistiche dei nuovi membri del Cda daranno lo slancio creativo giusto per attrarre su Siena e sul Santa Maria gli occhi di soci ed investitori esterni – conclude il Sindaco Fabio – C’è bisogno ora di un’attenta ridefinizione dei ruoli e di una precisa regolamentazione interna che permetta al Cda di lavorare con serenità per la crescita di un complesso museale unico al mondo”.

Ultimi pubblicati