mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeAttualitàCina vuole certificare in Europa il suo jet C919

Cina vuole certificare in Europa il suo jet C919

Date:

Articoli correlati

Biennale Arte, Padiglione Italia: con Bartolini un ascolto aperto

Progetto curato da Luca Cerizza: al centro suono e...

Effetto Sardegna sul centrodestra, si tenta la quadra sulle amministrative

Si ammette la sconfitta ma si sminuisce l’effetto. E...

Effetto Sardegna su centrodestra, si tenta quadra su amministrative

Si ammette sconfitta ma si sminuisce effetto. E restano...

Punta a competere con l’A320 di Airbus e il 737 di Boeing

Roma, 4 gen. (askanews) – La Cina intende ottenere la certificazione del suo jet da trasporto civile C919 in modo che possa volare anche in Europa e competere con modelli dello stesso segmento costruiti da Boeing e Airbus. Lo ha comunicato oggi l’Amministrazione dell’aviazione civile cinese (CAAC) durante una conferenza, secondo quanto riporta il South China Morning Post.

La CAAC accrescerà i suoi sforzi con l’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (EASA) in modo da consentire ai suoi “aerei civili nazionali di andare all’estero”.

Il C919 opera commercialmente in Cina da maggio dello scorso anno, ma è stato certificato solo dall’autorità di regolamentazione cinese.

Prodotto dalla Commercial Aircraft Corporation of China (Comac), di proprietà statale, il C919 è stato progettato per competere con il 737 di Boeing e l’A320 di Airbus.

Il C919 conta molte aziende straniere come fornitori di componenti chiave, con il suo motore realizzato da CFM International, una joint venture tra la statunitense GE Aerospace e la francese Safran Aircraft Engines.

Martedì, la China Eastern Airlines con sede a Shanghai ha dichiarato di aver ricevuto il suo quarto jet C919.

Ultimi pubblicati